Il menu di Natale 2013 con le 10 ricette consigliate da Gustoblog

Ricette e consigli per non sfigurare con il parentame nella festa più importante dell’anno

a:2:{s:5:"pages";a:11:{i:1;s:0:"";i:2;s:23:"Cappesante alla piastra";i:3;s:16:"Paté di verdure";i:4;s:20:"Cappelletti in brodo";i:5;s:18:"Risotto ai gamberi";i:6;s:22:"Gran bollito di Natale";i:7;s:19:"Soufflé di spinaci";i:8;s:20:"Insalata di castagne";i:9;s:28:"Finocchi grigliati e arancia";i:10;s:31:"Crema alla vaniglia con le noci";i:11;s:26:"Pompelmi speziati al miele";}s:7:"content";a:11:{i:1;s:2260:" Il menu di Natale 2013

Si fa presto a dire Natale! Oltre al pranzo del 25 c’è il cenone della vigilia il 24 e per i più coraggiosi anche la pappata di Santo Stefano, senza contare le feste di Capodanno… insomma, prima o poi vi toccherà ricambiare qualche invito e allora sì che avrete bisogno di avere a portata di mano qualche piatto sfizioso da offrire. Noi di Gusto vi offriamo una panoramica ampia con più di un menu completo di pietanze a base di carne o di pesce, nel caso osserviate il consiglio di mangiare di magro la vigilia. A voi la scelta per il miglior menu di Natale 2013!

Cappesante alla piastra
Paté di verdure
Cappelletti in brodo
Risotto ai gamberi
Gran bollito di Natale
Soufflé di spinaci
Insalata di castagne
Finocchi grigliati e arancia
Crema di vaniglia alle noci
Pompelmi speziati al miele

Il menu di Natale 2013

";i:2;s:769:"

Cappesante alla piastra


Cappesante alla piastra

Ingredienti

  • 16 cappesante
  • 1 rametto di timo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 dl di vino bianco secco
  • olio, sale e pepe q.b.
  • Preparazione
    Aprite le cappesante e staccate il mollusco dalle valve, che laverete e conserverete. Pulite bene i ‘frutti’ e immergeteli in acqua fredda sciacquandoli bene, poi fateli marinare in frigo per almeno 2 ore con l’aglio tritato, il timo, 2 cucchiai d’olio e il vino. Trascorso il tempo, cuocete le cappesante su una piastra rovente, rigirandole, per 3 minuti, riponetele nelle valve e servitele.

    ";i:3;s:1404:"

    Paté di verdure


    Paté di verdure

    Ingredienti

  • 6 porri
  • 2 peperoni gialli
  • 2 peperoni rossi
  • 2 carote
  • 150 g di fagiolini
  • 200 g di panna fresca
  • 120 g di preparato granulare per gelatina
  • 2 cucchiai d’olio
  • il succo di ½ limone
  • sale e pepe q.b.
  • Preparazione
    Pulite tutta la verdura, quindi abbrustolite i peperoni in forno tagliati a listarelle, privati della buccia e dei semi. Fate le carote a bastoncini e spuntate i fagiolini. Cuocete in acqua salata i porri per 3 minuti, i fagiolini per 10 minuti, le carote per 5, nel frattempo scaldate la panna e unitevi il composto granulare. Nel mixer fate andare 2 peperoni (uno rosso e uno giallo), con olio e succo di limone, aggiustate di sale e pepe e alla fine aggiungete la panna calda. Tagliate le foglie di 2 porri e foderate con queste uno stampo da plum cake, poi riempitelo con le sezioni di metà dei 4 porri, le carote, i fagiolini, i peperoni a strisce, e i porri rimasti, alternando sempre uno strato di verdure a uno di crema di peperoni. Ripiegate le foglie di porro in modo da chiudere completamente e fate raffreddare in frigo almeno 12 ore prima di servirlo a fette con il pane.

    ";i:4;s:1467:"

    Cappelletti in brodo


    Cappelletti in brodo

    Ingredienti

  • 1.5 l di brodo di carne
  • 80 g di lombo di maiale in una sola fetta
  • 80 g di petto di pollo in una sola fetta
  • 80 g di fesa di vitello in una sola fetta
  • 50 g di mortadella in una sola fetta
  • 20 g di burro


  • 70 g di ricotta


  • 70 g di caciotta grattugiata
  • 100 g di parmigiano
  • 5 uova
  • 400 g di farina
  • sale e noce moscata q.b.
  • Preparazione
    Cuocete le fette di carne nel buro per una ventina di minuti, poi tagliatele a dadini e unitevi dadini di mortadella e passate al mixer aggiungendo la ricotta e la caciotta, il parmigiano, un uovo, il sale e la noce moscata: ecco fatto il ripieno dei cappelletti. Ora prepariamo la sfoglia disponendo la farina a fontana in cui romperemo le uova e poi lavoreremo la pasta che andrà stesa in sfoglia molto sottile. A questo punto tagliamo dei quadrati da 4 cm e poniamo al centro di ognuno un mucchietto di ripieno, richiudendo poi con le dita e dando la forma di un piccolo cappello. Lasciate asciugare i cappelletti in un luogo fresco per mezz’ora, dopo di che saranno pronti per essere tuffati nel brodo bollente in cui cuoceranno per 10 minuti prima di essere serviti fumanti a tavola.

    ";i:5;s:1188:"

    Risotto ai gamberi


    Il menu di Natale 2013

    Ingredienti

  • 240 g di riso Carnaroli
  • 400 g di code di gambero sgusciate
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 100 g di peperone rosso a dadini
  • 100 g di piselli
  • 7.5 dl di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di creme fraiche
  • 2 cucchiaini di prezzemolo tritato
  • olio, burro, sale e pepe q.b.
  • Preparazione
    Fate un soffritto con una noce di burro, un cucchiaio d’olio e l’aglio tritato e saltatevi le code di gambero, poi toglietele e tenetele da parte. Nella stessa padella fate andare il trito di cipolla e aglio per 3 minuti, quindi tostatevi il riso per un minuto prima di bagnarlo con il vino. Unite i peperoni e i pisellie portate a cottura allungando con il brodo per circa 18 minuti. Alla fine unite anche le code di gambero che avrete mantecato con il succo di lime e la creme fraiche, aggiustate di sale e di pepe e cospargete di prezzemolo tritato.

    ";i:6;s:992:"

    Gran bollito di Natale


    Risotto ai gamberi

    Ingredienti

  • 400 g di cappello del prete
  • 400 g di biancostato
  • 400 g di stinco di vitello
  • ½ gallina da 600 g
  • 1 cipolla grossa
  • 2 carote
  • 1 costola di sedano
  • 1 rametto di salvia
  • sale e pepe in grani
  • Preparazione
    In due litri e mezzo d’acqua lessate la cipolla, il sedano e le carote con alcuni grani di sale e di pepe, poi unite la salvia, il cappello del prete e il biancostato che cuocerete per un’ora. In seguito unite la gallina e lo stinco di vitello e fate andare per altre 2 ore schiumando di tanto in tanto. Trascorso il tempo togliete le carni dal brodo e tagliatele a pezzi, disponetele in un piatto di portata irrorandole con il brodo e servite, magari accompagnate da mostarda di Cremona.

    ";i:7;s:981:"

    Soufflé di spinaci


    Gran bollito di Natale

    Ingredienti

  • 125 g di spinaci
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
  • 3 dl di latte
  • 50 g di parmigiano
  • 4 uova
  • 1 cucchiaio di gherigli di noce tritati
  • sale q.b.
  • Preparazione
    Mondate e lessate gli spinaci, raffreddateli e strizzateli. Sciogliete il burro in un pentolino, unite a pioggia la farina e piano piano il latte tiepido portando a ebollizione per 2 minuti. Sbattete i tuorli e uniteli alla crema, aggiungete gli spinaci, le noci e 30 g di parmigiano, quindi anche gli albumi che avrete montato a neve ferma con un pizzico di sale. Ungete uno stampo grande da soufflé (le dosi sono per 4 persone), polverizzate con il resto del parmigiano e versatevi il composto che infornerete a 190° per circa 20 minuti.

    ";i:8;s:994:"

    Insalata di castagne


    Finocchi grigliati e arancia

    Ingredienti

  • 500 g di castagne
  • 1 cespo d’insalata romana
  • 150 g di pancetta affumicata in una sola fetta
  • 1 scalogno
  • 100 g di gherigli di noci
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • 2 rametti di aneto
  • 2 cucchiai d’olio
  • sale e pepe q.b.
  • Preparazione
    Sbucciate le castagne e ammorbiditele nell’acqua, poi lessatele in acqua e aneto per mezz’ora. Scolatele e fatele stiepidire mentre lavate e tagliate l’insalata a pezzetti e la pancetta a dadini. Tritate lo scalogno e assieme alla pancetta fatelo saltare in padella con poco olio per 5 minuti, poi unite le castagne per 2 minuti e aggiustate di sale di pepe. Spenta la fiamma, unite l’aceto balsamico e le noci e con questo composto coprite l’insalata.

    ";i:9;s:883:"

    Finocchi grigliati e arancia


    Soufflé di spinaci

    Ingredienti

  • 800 g di finocchi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 grosse arance
  • 1 ciuffetto d’aneto
  • 30 g di burro
  • vino bianco secco
  • olio, sale e pepe q.b.
  • Preparazione
    Pulite bene i finocchi, tagliateli a fettine e sbollentateli in acqua salata per 2 minuti. Affettate un’arancia e disponete le fette sulla placca foderata del forno, coprite con i finocchi e con l’altra arancia pelata al vivo e tagliata a spicchi, con l’aglio sbucciato e tagliato a metà e con l’aneto. Aggiustate di sale e pepe, coprite con 1 dl di vino e infornate a 210° per 25 minuti girando spesso. Fate riposare 5 minuti prima di servire.

    ";i:10;s:1252:"

    Crema alla vaniglia con le noci


    Insalata di castagne

    Ingredienti

  • 0.5 l di latte
  • 1 baccello di vaniglia
  • 5 tuorli d’uovo
  • 100 di zucchero e 1 cucchiaio
  • 30 g di farina
  • 4-6 savoiardi
  • 5 cucchiai di sherry secco
  • 150 g di lamponi
  • 150 g di panna fresca
  • 2 cucchiai di gherigli di noce tritati
  • Preparazione
    Fate bollire il latte con il baccello di vaniglia aperto, mentre battete i tuorli con lo zucchero e unite la farina setacciata. Mettete sul fuoco e unite il latte caldo versato a filo, ma tolta la vaniglia, quindi mescolate con la frusta per far addensare la crema. A questo punto passatela attraverso un colino e lasciatela raffreddare, cospargendone la superficie con un cucchiaio di zucchero per non far formare la pellicina. Sbriciolate i savoiardi e distribuiteli nelle coppe da portata, bagnateli con lo sherry e copriteli con i lamponi dove verserete la panna montata cui avrete aggiunto 400 g di crema. Ultimate con i gherigli di noce e conservate in frigo fino al momento di servire.

    ";i:11;s:4197:"

    Pompelmi speziati al miele


    Crema di vaniglia e noci

    Ingredienti

  • 6 piccoli pompelmi rosa
  • 100 g di uvetta
  • 2 stecche di cannella
  • 8 cucchiai di miele
  • 6 anici stellati
  • Preparazione
    Lavate e sbucciate bene i pompelmi, incidete nella parte superiore di ognuno un foro a cono dove sistemerete una cucchiaiata di composto formato da uvetta ammollata, stecche di cannella a pezzetti e miele. Ponete i pompelmi in una teglia con sopra un anice stellato ognuno e infornateli a 180° per circa 15 minuti.

    Foto | Maxime 2.0
    Foto | iz4aks
    Foto | roboppy
    Foto | Roberta Romagnoli/wererabbit
    Foto | Geomangio
    Foto | LexnGer
    Foto | Another Print Please
    Foto | stu_spivack
    Foto | obscene_pickle
    Foto | Andie712b
    Foto | cogdogblog";}}

    • shares
    • Mail