I 5 dolci natalizi pugliesi con le ricette originali

Il Natale in Puglia è un appuntamento imprescindibile con la gola

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:10:"Cartellate";i:3;s:8:"Peperato";i:4;s:19:"Calzoni di castagne";i:5;s:17:"Latte di mandorla";i:6;s:17:"Taralli di patate";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:1202:" I 5 dolci natalizi pugliesi

È sempre bello rispolverare le ricette tradizionali, antiche, delle nostre regioni e scoprire quali tesori ci riservano per i momenti più importanti dell’anno come le festività natalizie! Tra mosto cotto, mandorle e taralli dolci, ecco a voi i migliori dolci natalizi pugliesi che siamo riusciti a trovare… e a imparare!

Cartellate
Peperato
Calzoni di castagne
Latte di mandorla
Taralli di patate

I 5 dolci natalizi pugliesi

";i:2;s:988:"

Cartellate


Cartellate

Ingredienti

  • 1 kg di farina
  • 200 g di vino bianco secco
  • 100 g di olio d’oliva
  • 1 kg di mosto cotto
  • cannella e chiodi di garofano in polvere
  • olio per friggere q.b.
  • Preparazione
    Impastate la farina con l’olio e il vino, eventualmente aggiungendo acqua se l’impasto vi risulterà troppo duro. A questo punto staccate delle pagnottelle d’impasto, schiacciatele e da queste ricavate con la rotellina a smerli delle tirelle larghe 4 cm e lunghe circa 30, poi piegatele in due a formare delle conchette e infine arrotolatele su se stesse. Friggetele a 4-5 per volta in abbondante olio bollente e poi calatele una per volta nel mosto cotto in modo che si attacchi un po’. Polverizzatele con cannella e chiodi di garofano in polvere e servite.

    ";i:3;s:866:"

    Peperato


    Peperato

    Ingredienti

  • 5 kg d farina
  • 20 uova
  • 1 kg di miele
  • 1 kg d zucchero
  • 30 g di lievito
  • 1 bicchierino di alcol
  • acqua in volume pari al miele
  • buccia d’arancia grattugiata
  • cannella in polvere


  • peperoncino
  • Preparazione
    Impastate con cura tutti gli ingredienti e la pasta ben lavorata a mano lasciatela a lievitare per una notte. Il mattino seguente lavorate di nuovo e dividete la pasta in tante ciambelle o biscottoni che infornerete a 200° per una ventina di minuti. Di questo dolce se ne preparano in grandi quantità per tutti fidanzati che a Natale decidevano di sposarsi.

    ";i:4;s:865:"

    Calzoni di castagne


    Calzoni di castagne

    Ingredienti

  • 500 g di farina
  • 40 g di zucchero
  • 2 cucchiai d’olio
  • crema di castagne lessate
  • mosto cotto
  • olio per friggere q.b.
  • Preparazione
    Impastate la farina con l’olio, lo zucchero e tanta acqua quanta ne serve per ottenere una pasta della giusta consistenza. Tirate una sfoglia e da questa tanti dischetti usando un bicchiere o un tagliabiscotti. Mettete al centro di ogni disco una cucchiaiata di crema di castagne, quindi coprite con un altro dischetto a formare i calzoni e sigillate i bordi con le dita umide. Friggeteli, infine, in olio bollente e poi ripassateli nel mosto cotto prima di servirli.

    ";i:5;s:894:"

    Latte di mandorla


    I 5 dolci natalizi pugliesi

    Ingredienti

  • 1 kg di mandorle sgusciate
  • 25 g di riso
  • 500 g di zucchero
  • 5 l d’acqua
  • 1 bastoncino di cannella
  • Preparazione
    Tenete a mollo le mandorle finché non si spelleranno molto facilmente, quindi tritatele finemente e mescolatele a 3 l d’acqua per formare una pasta grossolana che dividerete in due. Metà di questo pastone mettetelo in un sacchetto di stoffa e immergetelo in un altro litro d’acqua per far spurgare alle mandorle il loro liquido lattiginoso, poi fate lo stesso con l’altra metà. Unite lo zucchero, la cannella e mettete sul fuoco. Dopo una quindicina di minuti aggiungete il riso, portate a cottura e servitelo bello caldo.

    ";i:6;s:3346:"

    Taralli di patate


    Latte di mandorla

    Ingredienti

  • 500 g di patate lesse
  • 400 g di farina
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • olio per friggere e zucchero semolato q.b.
  • Preparazione
    Sbucciate e schiacciate le patate bollite, impastatele con la farina, le uova sbattute, il lievito e la buccia di limone. Con questo impasto che sarà assai denso formate dei cilindretti ben arrotolati lunghi 20 cm, che poi unirete a ciambella, cioè dandogli la classica forma del tarallo. Friggeteli in olio bollente, scolateli e passateli nello zucchero prima di servirli.

    Foto | ComeIlMare

    Foto | san paco martire
    Foto | kizette
    Foto | formalfallacy @ Dublin
    Foto | anthimeria
    Foto | Sciura Pina
    ";}}

    • shares
    • Mail