Lo sformato di cavolfiore, ecco la ricetta facile

In cerca di un contorno ricco a base di verdure? Provate lo sformato di cavolfiore, preparazione gustosa ed appagante

Lo sformato di cavolfiore, ecco la ricetta facile

Tipico ortaggio invernale, protagonista di piatti succulenti tra zuppe e contorni passando per i primi, tra le caratteristiche del cavolfiore c'è sicuramente la sua versatilità in cucina. Oggi lo troviamo come ingrediente principale di un gustoso sformato, da servire come secondo ricco.

Facile e veloce da realizzare, lo sformato di cavolfiore costituisce sicuramente un modo accattivante per portare in tavola la verdura rendendola allettante anche agli occhi di chi solitamente la snobbi. Cavolfiore, besciamella e uova gli ingredienti principali di questo sformato di cavolfiore insaporito ulteriormente da noce moscata e parmigiano grattugiato. Vi consiglio di prepararlo con un certo anticipo, anche la mattina per poi portarlo in tavola la sera. Ecco la ricetta facile per realizzarlo in casa. Provate anche la versione con il riso, ottimo primo piatto.

Ingredienti

1 cavolfiore intero
250 ml di besciamella
75 grammi di parmigiano grattugiato
150 grammi di formaggio galbanino
3 uova
noce moscata
sale e pepe
olio extra vergine di oliva
pangrattato qb

Preparazione

Lessare il cavolfiore precedentemente pulito e ridotto a pezzi fin quando risulterà molto morbido. Adesso scolarlo e farlo insaporire in una padella con poco olio, regolando di sale e pepe. Trasferirlo in una ciotola avendo cura di schiacciarlo bene con una forchetta, quindi amalgamarlo con le uova, il parmigiano (tenendone da parte qualche cucchiaio), il formaggio a dadini, la noce moscata e la besciamella. Mescolare bene e versare il composto in una teglia unta di olio e cosparsa di pangrattato. Livellare bene, cospargere con del parmigiano grattugiato e infornare a 180 °C per circa 25 minuti.

Foto | Andrea Goh

  • shares
  • Mail