Come fare il cotechino in camicia per un secondo piatto sfizioso

Ecco una ricetta sfiziosa per preparare il cotechino in camicia, secondo gustoso e perfetto per un pranzo festivo

Come fare il cotechino in camicia per un secondo piatto sfizioso

Sempre seguendo la filosofia del cercare di cucinare il cotechino in modo che (almeno ai miei occhi) risulti più appetibile, ho optato per cuocerlo in camicia. Come si fa? Molto semplicemente avvolgendo il cotechino precedentemente bollito in abbondante acqua, in una fetta di carne, in questo caso della fesa di vitello, quasi come se ne costituisse il ripieno ed unendo alla pietanza, anche degli ingredienti a piacere come ad esempio i funghi o del prosciutto; completando poi il tutto con un sughetto di verdure, sostituibile anche da questo ragù vegetale.

Devo ammettere che il cotechino in camicia risulti un secondo piatto veramente sfizioso, che faccia quasi dimenticarne la sua presenza all'interno della preparazione. Ottimo escamotage quindi per farlo fuori qualora non ne andiate matti. Ecco la ricetta per la quale ho preso spunto da quì.


Ingredienti

1 cotechino
1 fetta di fesa di vitello
olio extra vergine di oliva
1 fungo porcino fresco
sale e pepe
1 carota
1 cipolla
1 gambo di sedano
brodo vegetale caldo
vino bianco qb

Preparazione


Cuocere il cotechino a partire da acqua fredda, dopo averlo bucherellato ed avvolto in una garza pulita, per circa 1 ora e mezza- 2 ore. Una volta che si sarà raffreddato eliminare la pelle. Preparare il sugo di condimento facendo soffriggere in olio di oliva la cipolla tagliata finemente insieme al sedano e alla carota. Frullare il tutto e allungare con poco brodo: tenere da parte. Adesso affettare il fungo porcino e porlo sulla fetta di carne di vitello, dopo averlo salato e pepato, unire quindi il cotechino ed arrotolare il tutto legando con lo spago da cucina. Versare in un tegame poco olio, quindi mettere a rosolare il rotolo e spruzzarlo con poco vino bianco. Unire quindi il brodo caldo, coprire con il coperchio, abbassare la fiamma e cuocere per circa 1 ora. A fine cottura fare riposare qualche minuto, quindi tagliare a fette ed accompagnare con il sughetto di verdure.

Foto | J.P.Lon

  • shares
  • Mail