La terrina di coniglio con la ricetta sfiziosa

La terrina di coniglio è una ricetta tradizionale perfetta per buffet eleganti e gustosi. Oggi ne scopriamo una versione sfiziosa e saporita da preparare per occasioni importanti, ma non solo.

La terrina di coniglio nella sua variante originale è una ricetta classica dell'antica tradizione francese, nata nelle decadi in cui frigo e freezer erano parole ancora sconosciute e quindi si aveva la necessità di conservare la carne tramite differenti modalità. La terrina di coniglio oggi, è ancora una ricetta ricca di gusto e ideale per buffet e antipasti raffinati e saporiti, anche se in alternativa può essere proposta come secondo piatto gustoso.

Questa portata si può servire su un letto di verdure croccanti e fresche di stagione, o accompagnare a salutari e leggere insalate di diverse varietà. Oggi ne scopriamo una versione decisamente sfiziosa e particolare, da servire in tavola durante occasioni importanti, ma non solo. Ecco come si prepara la terrina di coniglio ai pistacchi con la ricetta facile spiegata passo passo.


Gli ingredienti per 4 persone

500 g di coniglio già disossato
una manciata di pistacchi di Bronte
una confezione di panna da cucina
100 g di pangrattato o pane raffermo sbriciolato
1 bicchiere di brandy
qualche spicchietto d'aglio
1 uovo
olio extravergine di oliva
sale e pepe verde
noce moscata

La preparazione della ricetta

Partite dal coniglio già disossato. Tenete da parte le lombatine del coniglio e la polpa di una coscia e tagliatele a striscioline. Preriscaldate il forno a 150 gradi in modalità ventilata. Nel boccale del mixer da cucina, versate il pangrattato, il brandy, gli spicchietti d'aglio tritati, la panna da cucina e l'uovo. Azionate il robot fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungete anche il resto della carne di coniglio, tagliata finemente per tritarla al meglio, azionate nuovamente per far amalgamare gli ingredienti. Regolate già di sale, pepe, noce moscata, aggiungete un filo d'olio d'oliva. Mettete il tutto in una terrina di coccio imburrata adatta alle alte temperature della cottura in forno. Fate un primo strato, adagiate i filetti che avevate conservato e poi finite con un altro strato di composto, mescolato ai pistacchi sbriciolati ( e precedentemente tostati in padella). Coprite il tutto con un foglio di alluminio.

Infornate e lasciate cuocere per circa un'ora e mezza, togliete l'alluminio, e lasciate cuocere per altri dieci barra quindici minuti. Sfornate, lasciate raffreddare per bene e mettete in frigo. Prima di servire la terrina di coniglio ai pistacchi lasciate riposare per almeno due orette. Servite fredda con contorno a piacere. Ottima accompagnata ad una confettura di cipolle rosse.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail