L'arrosto di storione con la ricetta per il pranzo delle feste

Piatto ideale per le feste, l'arrosto di storione risulta gustoso ed appagante con pochi e semplici ingredienti

L'arrosto di storione con la ricetta per il pranzo delle feste

Lo storione, pesce dalle carni bianchi, si caratterizza per la sua magrezza e la delicatezza del suo sapore risultando, all'occorrenza, ottimo per le esigenze di chi sia a dieta. Nonostante ciò, se sapietemente abbinato ad alcuni ingredienti specifici e cucinato a dovere può diventare la base perfetta per delle pietanze da inserire all'interno del menù di un pranzo festivo. La premessa per introdurvi l'arrosto di storione, secondo a base di pesce ricco e gustoso.

L'arrosto di storione si prepara, secondo questa ricetta, inserendo del lardo all'interno delle carni ed utilizzando una marinata a base di limone che non fa altro che insaporire a dovere la preparazione rendendola allettante ed insuperabile come secondo piatto delle feste. Ecco la ricetta proveniente da quì. Provate anche la frittura di storione e lo storione in salsa di Barbaforte

Ingredienti


1 storione da 1 kg circa
50 gr di burro
100 gr di lardo
succo di un limone
1 bicchiere di vino bianco
sale e pepe

Preparazione

Pulire perfettamente il pesce, eliminare la pelle esterna e praticare all'interno delle carni dei taglietti. Adesso tagliare il lardo a striscioline ed introdurle all'interno. Condire con sale e pepe. Spremere il succo di limone, fitrarlo ed unire il vino e poco olio quindi bagnare con il composto ottenuto il pesce e farlo marinare per 1 ora in frigorifero. Trascorso questo tempo sistemare il pesce in una pirofila, coprirlo con dei fiocchetti di burro e bagnare con la marinata, cuocere a 180 °C per circa 40 minuti avendo cura di controllarne di tanto in tanto lo stato della cottura. Servire ben caldo cosparso con il fondo di cottura.

Foto | michael clarke stuff

  • shares
  • Mail