Ecco il cavolfiore affogato alla catanese con la ricetta facile

Ricco contorno siciliano, ecco come si prepara il cavolfiore affogato alla catanese con la ricetta semplice

Ecco il cavolfiore affogato alla catanese con la ricetta facile

Tempo di cavolfiore questo, perchè non approfittarne per utilizzarlo nella realizzazione di un contorno sfizioso quale è il cavolfiore affogato alla catanese? Ricetta tipica siciliana che funge da accompagnamento a diversi secondi, dal sapore rustico e deciso, rappresenta una pietanza ricca di ingredienti che ben si sposano tra di loro. Acciughe, cipolle, olive nere, pecorino ed ovviamente il vino rosso, con il quale viene cosparso durante la cottura ed al quale si deve il tipico colore di questo piatto.

Per la buona risucita sarà bene non esagerate con il vino: ne occorre la giusta quantità che serve ad insaporire il cavolfiore, ma non a coprirne il sapore. Ecco la ricetta facile per preparare il cavolfiore affogato alla catanese al quale ho unito anche una manciata di pinoli tostati.

Ingredienti

1 cavolfiore di medie dimensioni
1 cipolla
50 gr di pinoli tostati
3 filetti di acciughe salate
1 manciata abbondante di olive nere
pecorino grattugiato qb
100 ml circa di vino rosso
olio extravergine d'oliva qb
sale e pepe

Preparazione

Pulire il cavolfiore quindi lavarlo ed asciugarlo. Ridurlo in cimette. Affettare sottilmente la cipolla. Lavare le acciughe e ridurle a pezzetti. Denocciolare le olive ed affettarle. Adesso versare in una pentola ampia uno strato di cavolfiore intervallandolo con la cipolla, le olive, le acciughe, i pinoli ed una spolverata di pecorino. Salare e pepare e continuare gli strati. Completare con un filo di olio ed irrorare con il vino rosso. Accendere la fiamma mantenendola molto bassa, coprire con il coperchio e portare a cottura. Ci vorranno all'incirca 35-40 minuti.

Foto | nociveglia

  • shares
  • Mail