Carote bollite, ecco come condirle

Le carote bollite rappresentano il punto di partenza di contorni sfiziosi, ecco come condirle

Carote bollite, ecco come condirle

Uno di contorni più veloci da preparare con le carote prevede che queste ultime vengano bollite in acqua salata. Fino a quì niente di difficile, la parte che solitamente mette più in difficoltà riguarda il loro condimento. A parte un filo di olio e del sale, scelta immediata e probabilmente non troppo allettante, esistono una serie di ingredienti capaci di esaltarne il sapore dando vita di volta in volta ad un contorno sfizioso con il minimo sforzo.

Come condire le carote bollite? Come primo consiglio vi propongo delle erbe aromatiche: ottimo sia il prezzemolo che il basilico fresco tritato. Altro suggerimento consiste nell'utilizzare un cucchiaio di maionese e di mescolare bene, per far si che le carote ne vengano completamente impregnate. Ancora, potreste, una volta lessate e scolate, passarle in padella con una noce di burro.

E' possibile insaporirle altresì con un'emulsione a base di olio di oliva extravergine, succo di limone ed un goccio di aceto balsamico, uno spicchio di aglio schiacciato ed infine del sale e del peperoncino, da provare, oppure con poco burro ed un bicchierino di Marsala da unire a fine cottura. Ottime anche se cotte in padella con poco brodo e dell'origano secco ed infine in agrodolce: cuocetele in padella con un filo di olio ed una volta morbide unite zucchero ed aceto precedentemente mescolati. Fate evaporare il tutto quindi servite.

Foto | Joel Kramer

  • shares
  • Mail