Le sarde impanate in padella per un secondo sfizioso

Secondo semplice e veloce ma di grande gusto, ecco le sarde impanate in padella

Le sarde impanate in padella per un secondo sfizioso

Non vado particolarmente matta per le sarde, a meno che non vengano utilizzate nella preparazione della pasta, con la ricetta siciliana. Ho però trovato un modo per cucinarle in maniera sfiziosa rendendole adatte per un secondo semplice ma gustoso: ovvero le sarde impanate in padella.

Non si tratta altro che di simil cotolette, ottenute passandole dapprima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato e fritte in padella in olio molto caldo che darà vita ad un involucro croccante e dorato. Le sarde impanate in padella vanno accompagnate semplicemente da un'insalata mista o da un contorno di verdure. Ecco la ricetta mentre una preparazione altrettanto sfiziosa sono le polpette di sarde alla menta.

Ingredienti

1 kg di sarde
3 uova
farina qb
sale
olio di semi per la frittura

Preparazione

Pulire accuratamente le sarde, quindi aprirle a libro ed eliminare la lisca all'interno. Adesso sgusciare le uova in una terrina e sbatterle con un pizzico di sale. Passare le sardine nella farina facendola aderire bene, e poi nel composto di uova. Versare in una padella antiaderente abbondante olio e farlo scaldare. Una volta ben caldo mettere le sarde a friggere e farle cuocere bene, fino a quando risulteranno dorate e croccanti da entrambi i lati. Scolarle su carta assorbente, salare e portare in tavola. Gustare ben calde.

Foto | Jos Dielis

  • shares
  • Mail