Come cucinare alla griglia carne, verdura e pesce con i consigli di Gustoblog

Ecco a voi i nostri preziosi consigli per poter cucinare alla griglia la carne, il pesce e le verdure, per poter invitare i nostri amici a piacevoli grigliate da gustare all'aria aperta nelle calde serate primaverili ed estive.

Come cucinare alla griglia carne, verdura e pesce? Sicuramente non bisogna improvvisarsi provetti chef, ma bisogna informarsi al meglio su tempi e modalità di cottura dei vari pezzi di carne, dei vari tipi di pesce e delle diverse verdure, senza dimenticare di approfondire bene quali marinature e quali salse vanno meglio per ogni pietanza.

Se avete deciso di cucinare alla griglia una cena a base di carne o di pesce, con accompagnamento di verdure grigliate, ecco i nostri preziosi consigli per non sbagliare e per lasciare tutti a bocca aperta, soddisfatti e contenti.

Come cucinare alla griglia

Cucinare alla griglia la carne

La carne alla griglia è un classico. Possiamo preparare praticamente di tutto: ottime costolette di maiale, salsicce, hamburger, wurstel, bistecche, spiedini e persino delle semplice fettine, magari un po' più spesse, di carne di vitello o di pollo, a seconda delle nostre preferenze. L'importante è che la carne non sia troppo magra, ma abbia almeno un po' di grasso, non troppo ovviamente.

Se amiamo il sapore nudo e crudo della grigliata, ci basterà salare e pepare la nostra carne, altrimenti possiamo prepararla con il classico trito alla bolognese oppure con marinature come quelle composte da olio e spezie: meglio usare l'olio extravergine di oliva. La carne deve rimanere a lungo nella marinatura: più ci rimane, più sarà saporita e pronta alla cottura sulla griglia.

Cucinare alla griglia il pesce

Il pesce alla griglia ha un sapore davvero unico. Non va squamato, ma pulito e lavato con cura. Salatelo ed eventualmente passatelo in una semplice marinatura formata da olio, sale, pepe, prezzemolo. Potete anche passarlo nell'olio extravergine di oliva e poi nel pangrattato mescolato con prezzemolo tritato, sale e pepe, ma bisogna togliere le squame.

Attenzione a cuocere con cura la carne del pesce, non troppo e non troppo vicino alla brace. Ma quali sono i pesci che si possono cuocere alla griglia? Calamari, cernia, coda di rospo, mazzancolle, orate, passera di mare, pesce spada, razza, ricciola, rombo, sardine, scampi, sardoni, sgombri, sogliole, totani e il suro... Insomma, non avete che l'imbarazzo della scelta!

Cucinare alla griglia le verdure

Ovviamente carni e pesci alla griglia possono essere accompagnati da una semplice insalatina fresca o da verdure cotte con la stessa procedura. Le verdure che si prestano meglio sono le melanzane, le zucchine, il radicchio di Treviso, ma anche funghi, pomodori, patate, pannocchie di mais e finocchi. Le verdure andrebbero leggermente unte con l'olio extra vergine di oliva o possono essere marinate all'interno della stessa marinatura usata per la carne. Fate attenzione a non tagliare le verdure ne troppo fini, potrebbero bruciarsi subito, ne troppo spesse, potrebbero richiedere troppo tempo per la cottura.

Le verdure vanno cotte per lo stesso tempo da un lato all'altro ed eventualmente possono anche essere impanate nel pangrattato per una gratinatura davvero unica.

  • shares
  • Mail