Come fare il vin brulè, la ricetta di Cucina con Sape

Il vin brulè è una classica bevanda del periodo invernale utilizzata per scaldarsi dalle fredde temperature di questa stagione. Se siete single, perché rinunciare al suo sapore? Sape ci spiega come fare!

Avete mai provato a fare il vin brulè a casa? Se vi immaginate un grosso pentolone dove far bollire vino rosso e spezie per tante persone e non avete voglia di prepararne così tanto, niente paura. Dalla rubrica di Youtube "Cucina con Sape", che ci ha proposto l'invitante ricetta della ratatouille, ecco una nuova ricetta per single.

Fare il vin brulè non è troppo difficile: altro non è che un vino rosso scaldato e aromatizzato con spezie e la buccia di un'arancia, che può essere zuccherato a piacere e che in questo caso viene impreziosito ancora di più dal sapore dolce e naturale del miele. Una ricetta facile e buonissima, ideale per la stagione fredda.

Andiamo in Cucina con Sape per preparare insieme il vin brulè!

Come fare il vin brulè

Ingredienti del vin brulè


    zucchero
    1 arancia
    1 limone
    chiodi di garofano
    noce moscata
    miele d'acacia
    vino rosso

Preparazione del vin brulè

Cominciamo a preparare le spezie: sbucciate l'arancia, dopo averla lavata con cura.

In una pentola mettete un po' di zucchero (a piacere, a seconda di come vi piace il vin brulè!), i chiodi di garofano, un po' di cannella e una grattugiata di noce moscata. Aggiungete il vino, un cucchiaio di miele, le bucce dell'arancia e mettete a scaldare.

Quando i sapori si sono amalgamati bene, filtrate il vin brulè in un bicchiere e buona bevuta.

Foto | da Flickr di monaman

  • shares
  • Mail