Schiacciata di Pasqua, ecco la ricetta originale da fare a casa

Ecco la ricetta originale della schiacciata di Pasqua, dolce tipico toscano appartenente alla tradizione contadina

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare leggendo il titolo della ricetta, la schiacciata di Pasqua è un dolce, appartenente alla tradizione toscana. Non si tratta di una prepazione sottile, ma di un lievitato che all'apparenza più che una pizza ricorda decisamente un panettone. E' diffuso in tutta la regione dove a seconda della zona di appartenenza è possibile trovarlo sotto diversi nomi.
Schiacciata di Pasqua, ecco la ricetta originale da fare a casa

Resta il fatto che la schiacciata di Pasqua, il cui nome si deve probabilmente al fatto che per realizzarla venissero "schiacciate" numerose uova, profuma di tepore casalingo e di tradizioni familiari. Anticamente preparato dalle forti braccia delle donne abituate a lavorare nei campi, la schiacciata di Pasqua è oggetto di diverse varianti, piccole o grandi che siano, ma la caratteristica che la rende tanto golosa sta sicuramente nella sua particolare lievitazione che contribuisce a renderla la prelibatezza che è. Ecco la ricetta originale da fare a casa con il procedimento spiegato passo per passo, proveniente da quì.


Ingredienti

Dosi per 3 schiacciate

1,5 kg di farina
500 gr di zucchero
250 gr di burro
50 gr di olio extravergine di oliva toscano
8 uova (5 intere, 3 tuorli e 3 albumi per spennellare)
85 gr di lievito di birra
45 gr di anice
1/2 bicchierino di vin Santo
1 bicchierino di liquore (tipo Sambuca, Strega o Rosolio di menta)
5 gr di sale
1 cucchiaio di miele
1 arancia e 1 limone

Preparazione


1° Fase

Sciogliere il lievito di birra in una tazza contenente circa 125 gr di acqua o latte tiepidi quindi lavorare con 150 gr circa di farina e fare lievitare finché raddoppia di volume, coperto con un panno in luogo caldo per 20 minuti. Adesso mettere l'anice nel succo di arancia e limone affinchè si ammorbidisca insieme alla scorza di entrambi e ad un cucchiaio di zucchero.

2° Fase

Unire al composto lievitato metà dose di tutti gli ingredienti: 750 gr di farina, 2 uova intere e 2 tuorli, 250 gr di zucchero, 125 g di burro, 25 gr di olio extravergine di oliva, 22 gr di anici, 1/2 dose di Vin Santo e di liquore, un pizzico di sale, miele, 1/2 arancia e 1/2 limone grattugiati. Lavorare bene a mano o con l'impastatrice fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi fare lievitare in forno precedentemente riscaldato per circa 1 ora - 1 ora e 1/2.

3° Fase

Unire adesso la parte restante degli ingredienti ed impastare nuovamente, quindi distribuire l'impasto in tre teglie da 18 cm di diametro dopo averlo lavorato su un piano di marmo unto di olio. Le teglie dovranno essere unte con strutto di maiale. La lievitazione dovrebbe durare 3 ore quindi estrarre le teglie dal forno e mettere all'interno un pentolino con acqua: portare la temperatura a 160°C circa.

Spennellare infine le schiacciate con gli albumi e trasferirle in forno per circa 50 minuti a 160° C circa. Una volta cotte farle riposare per 15 minuti, quindi estrarle e disporle su un tagliere di legno finchè non si saranno raffreddate completamente. Conservare all'interno di un sacchetto di nylon dove si manterranno morbide per almeno una settimana.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail