Crauti rossi in agrodolce, come usarli per un contorno sfizioso

Un contorno intrigante adatto ad accompagnare wurstel ed hamburger, i crauti rossi in agrodolce. Ecco come si preparano

Forse non tutti lo sanno, ma i crauti sono delle verdure conservate e si ottengono dalla salatura e fermentazione lattica del cavolo cappuccio crudo. Caratteristici della cucina dei paesi del Nord Europa, vengono altresì consumati anche in Germania, Austria e Svizzera. Oggi ve li propongo in questa ricetta perfetta come contorno sfizioso. I crauti rossi in agrodolce sono ideali per accompagnare diversi secondi piatti a base di carne.

Crauti rossi in agrodolce, come usarli per un contorno sfizioso

Nonostante sia possibile trovarli facilmente in commercio già pronti presso la maggior parte dei supermercati, prepararli in casa non è poi così difficile, specie seguendo questa ricetta chiara e garantita, che ho trovato quì. Quì invece trovate le migliori ricette da provare in cucina con i crauti.

Ingredienti

1 cavolo rosso
1 cipolla
2 mele
50 gr di zucchero di canna
aceto
vino bianco
acqua qb
sale qb
olio extra vergine di oliva
cumino ab
2 cucchiai di farina

Preparazione

Affettare finemente la cipolla, quindi effettuare la stessa operazione con i crauti e con la mela, dopo averla sbucciata. Fare soffriggere la cipolla in un tegame con l'olio, unire lo zucchero e fare imbiondire. Aggiungere anche i crauti e le mele, regolare di sale ed unire il cumino. Coprire il tutto con acqua e vino e porre il coperchio. Cuocere a fuoco basso controllando di tanto in tanto lo stato della cottura. Una volta cotti i crauti unire la farina e l'aceto, mescolare e fare evaporare, quindi spegnere la fiamma e gustare tiepidi.

Foto | Joe

  • shares
  • Mail