Albicocche al liquore, la ricetta spiegata passo dopo passo

Ecco come preparare una conserva di frutta particolare e adatta da utilizzare come base per diversi dolci: le albicocche al liquore

Tra le conserve di frutta, un posto d'onore meritano le albicocche al liquore. Si tratta di una piccola chicca gastronomica adatta a tutta una serie di utilizzi. Oltre a potere essere consumate al naturale, infatti, possono essere impiegate nella realizzazione di golosi dolci al cucchiaio, oltre a poter costituire, infine, un apprezzato dono culinario. E poi, volete mettere il gusto unico e la soddisfazione legate alle preparazioni casalinghe?

Albicocche al liquore, la ricetta spiegata passo dopo passo

Le albicocche al liquore non sono per niente difficili da realizzare: l'unico accorgimento consiste nell'utilizzare dei frutti sodi e sani, privi di qualsiasi macchia o ammaccatura. I vasetti nei quali conservare le albicocche dovranno essere stati precedentemente puliti e sterilizzati. Altre ricette che vi consiglio sono la marmellata di albicocche e le albicocche secche da fare in casa.

Ingredienti

2 kg albicocche
1 scorza di limone
1-2 stecche di vaniglia
liquore a scelta qb
650 gr di zucchero

Preparazione

Lavare ed asciugare le albicocche con la carta assorbente da cucina, quindi bucherellarle con uno stecchino. Adesso versare all'interno di una pentola antiaderente 2 litri circa di acqua insieme allo zucchero e fare sciogliere bene il tutto su fiamma non troppo alta. Una volta ottenuto uno sciroppo unire le albicocche, la scorza di limone e la cannella e proseguire la cottura per circa 5 minuti. Prelevare quindi le albicocche e sistemarle all'interno dei vasetti, coprire con il liquore scelto e avvitare i tappi accuratamente. Conservare in dispensa e utilizzare all'occorrenza.

Foto | Kristen Taylor

  • shares
  • Mail