La torta di pane raffermo dolce, la ricetta originale

La torta di pane raffermo è una golosa specialità della pasticceria piemontese

Quando vi avanza un po’ di casareccio, non c’è miglior modo per utilizzarlo che questa ottima torta di pane raffermo, ideale per una merenda nutriente anche da offrire agli ospiti intervenuti per un caffè. Si tratta di un dolce tipico della tradizione piemontese, dove il cioccolato è di casa, ma certamente è apprezzata anche al sud, che si ritrova nel sapore stuzzicante del cedro candito, ingrediente fondamentale che dona quel certo gusto in più, garanzia di qualità.

tortapanedolce

Ingredienti



    150 g di pane raffermo
    80 g di amaretti
    5 dl di latte
    2 uova
    90 g di burro
    50 g di zucchero
    30 g di pinoli
    70 g di uvetta
    30 g di cacao amaro
    40 g di cioccolato fondente
    30 g di cedro candito
    1 bustina di vanillina
    1 bustina di lievito per dolci
    2 cucchiai di pangrattato
    0.5 dl di liquore all’amaretto
    la scorza grattugiata di 1 limone biologico
    40 g di riccioli di cioccolato fondente e cioccolato bianco

Preparazione


Ammollate l’uvetta in acqua tiepida mentre tagliate a cubetti il cedro. Intanto portate a ebollizione il latte con la vanillina.

Private il pane della crosta, fatelo a pezzetti e lasciatelo ad ammorbidire nel latte caldo, quindi unite gli amaretti sbriciolati, lo zucchero, il cacao, il cioccolato tritato, 70 g di burro fuso e amalgamate bene.

Unite le uova una alla volta, il liquore, l’uvetta strizzata, i pinoli, il cedro e la scorza di limone. Versate il composto in una teglia precedentemente imburrata e cosparsa di pangrattato e infornate a 180° per 50 minuti. Prima di servirla, decoratela con i riccioli di cioccolato.

Foto | rfarmer

  • shares
  • Mail