Ecco come preparare i ravanelli al pinzimonio

Ricetta sfiziosa per utilizzare i ravanelli in cucina: provateli in un gustoso pinzimonio con una salsa alla senape

I ravanelli, queste piccole radici dalla forma sferica e dal colore rosso, caratterizzati da polpa bianca e croccante e dal sapore particolare, con una punta di piccante, mi mettono sempre un po' in crisi. Non so mai come utilizzarli in cucina, al di la delle solite insalate. Una preparazione per la quale si prestano in maniera particolare è il pinzimonio.

Ecco come preparare i ravanelli al pinzimonio

Basta, dopo averli lavati accuratamente, tagliarli a rondelle e successivamente servirli da soli, o insieme ad altre verdure crude con delle salse a piacere. Di seguito vi propongo la mia preferita. Ecco come preparare i ravanelli al pinzimonio, mentre un'altra ricetta che vi consiglio a proposito è quella della conserva di ravanelli sott'olio da fare in casa. Quì, invece, tutto quello che vorreste sapere sul pinzimonio ed i consigli su quali verdure utilizzare.

Ingredienti

400 gr di ravanelli
100 gr di senape
80 gr di miele
1 cucchiaino di di fecola di patate
salsa di soia qb

Preparazione

Iniziare la preparazione preparando la salsa per il pinzimonio: sciogliere la fecola in 20 cl di acqua, unire la la salsa di soia, la senape e quindi anche il miele. Porre il composto granuloso ottenuto in una ciotola resistente al calore, quindi fare cuocere a bagnomaria per un paio di minuti, o fino a si otterrà un composto liscio. Lavare i ravanelli, asciugarli e tagliarli a rondelle: servirli insieme alla salsa di senape appena preparata.

Foto | nociveglia

  • shares
  • Mail