Vi è rimasto del riso a seguito di una qualsiasi preparazione? La frittata di riso avanzato al forno è una ricetta antispreco per consumare gli avanzi del cereale.

Si tratta di un primo piatto appagante e sfizioso che non richiede che pochi ingredienti e che si presta al pranzo in famiglia. Ottima anche come idea per un pic nic o una giornata al mare, è una frittata sicuramente diversa dal solito che vale la pena provare.

Da poter cuocere anche in padella e fare senza uova (ricorrendo ad una pastella a base di farina di ceci) la frittata di riso avanzato al forno è facile, veloce ed ha come valore aggiunto di essere una ricetta del riciclo. Se avete voglia di insaporirla, provatela con gli spinaci, con il tonno, con il riso al pomodoro o il risotto alla milanese, non avete che da scegliere.

Ingredienti

175 gr di riso avanzato
3 uova
50 gr di parmigiano grattugiato
1 zucchina piccola
6 pomodorini
sale e pepe
olio extra vergine d’oliva
basilico fresco

Preparazione

Versate le uova – a temperatura ambiente – sgusciate in una ciotola abbastanza capiente ed unite il formaggio parmigiano grattugiato e le foglie di basilico lavate ed asciugate delicatamente.

Regolate di sale e pepe e sbattete le uova con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo. Tagliate a dadini piccoli una zucchina ed i pomodorini ed aggiungeli. Unite il riso avanzato già cotto e mescolate bene. Adesso ungete di olio – o rivestite di carta forno – una teglia tonda o quadrata e versatevi il composto di riso.

Trasferite in forno caldo a 180 °C e fate cuocere per 20 minuti circa, o fino a quando la superficie risulterà dorata.

Tirate la teglia fuori dal forno e fate appena intiepidire, quindi gustate.

Photo | iStock

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 10-06-2019