Zucchine arrostite sott'olio, come prepararle con la ricetta da fare in casa

Una conserva adatta da preparare in questo periodo: provate le zucchine arrostite sott'olio per averle sempre pronte, tutto l'anno

Una delle mie attività estive preferite consiste nel preparare conserve in quantità industriali. Si tratta di un passatempo che se da un lato mi rilassa, dall'altro mi consente di poter gustare durante tutto l'anno le verdure e la frutta estive alle quali altrimenti dovrei rinunciare fino all'anno successivo. La premessa per introdurvi la ricetta delle zucchine arrostite sott'olio, da fare in casa facilmente.

Zucchine arrostite sott'olio, come prepararle con la ricetta da fare in casa

Le zucchine arrostite sott'olio, oltre ad essere ottime se gustate da sole, magari come contorno, sono perfette per un antipasto rustico, o ancora per preparare sfiziosi condimenti per la pasta o da mettere sopra la pizza. Si conservano per diversi mesi se correttamente conservate in dispensa. Provate anche la ricetta delle zucchine sott'olio.

Ingredienti

1 kg di zucchine
sale fino qb
3-4 spicchi d'aglio
olio di mais
aceto bianco

Procedimento

Lavare le zucchine, asciugarle e tagliarle a rondelle. Cuocerle su una piastra di ghisa rovente cosparsa di sale fino. Man mano trasferirle in una ciotola ed irrorarle con poco aceto. Quindi farle riposare per mezzora. Adesso iniziare a mettere le zucchine nei vasetti. Coprire il fondo di ognuno con poco olio, quindi unire le fette di zucchine intervallandole con l'aglio tritato ed una volta riempiti tutti completare con l'olio, facendolo arrivare fino al bordo. Mettere i tappi ai vasetti ed avvitarli. Fare riposare in dispensa per almeno due mesi prima dell'assaggio.

Potete unire a piacere degli aromi come il prezzemolo fresco tritato o del peperoncino rosso, prestando però attenzione a non esagerare con quest'ultimo, a meno che non amiate i sapori molto piccanti.

Foto | Heather Kennedy

  • shares
  • Mail