I falafel: la ricetta originale da provare

Ecco come preparare in casa i falafel di ceci con la ricetta originale


I falafel o felafel sono delle polpettine di legumi molto particolari che fanno parte della tradizione della cucina del Medio Oriente, sono deliziose e versatili e sono una valida alterativa alle classiche polpette di carne per i vegetariani ed i vegani. La ricetta dei falafel è facilissima, si può fare sia nella versione più famosa con i ceci che con le fave, il procedimento è identico.

Ingredienti


300 gr di ceci secchi
1 cipolla
2 spicchi di aglio
3 rametti di prezzemolo fresco
La punta di cucchiaino di lievito
Sale
pepe
olio per friggere
cumino o altre spezie a piacere

Preparazione


FALAFEL

Pesate i ceci e metteteli in una ciotola spaziosa, copriteli di acqua e fateli riposare per 12 ore. Non dovete assolutamente usare i ceci in scatola cotti, servono quelli secchi.

Prendete il mixer e mettete dentro i ceci crudi ben scolati e sciacquati, la cipolla tagliata a fette, gli spicchi d’aglio e poi il prezzemolo, tritate bene tutti gli ingredienti fino ad avere un composto cremoso. Trasferite l’impasto in una ciotola e aggiungete il lievito, sale, pepe e, se volete, il cumino o altre spezie a piacere, mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti e poi fate delle polpettine grandi quanto delle noci.

Mettete l’olio di semi in una pentola con i bordi alti, portatelo a temperatura e poi friggete le polpettine poche per volta. Cuocete i falafel, girandoli spesso, fino a quando saranno ben dorati e croccanti, poi poggiateli sulla carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Servite i falafel insieme alla pita (o in una piadina) e accompagnateli con l’hummus o con un’insalatina. Io le ho servite insieme ad una salsina aromatizzata a base di yogurt greco ed erano veramente deliziose!

Foto | da Flickr di mr_t_in_dc

  • shares
  • Mail