Come preparare le melanzane grigliate con la ricetta semplice

Le melanzane grigliate rappresentano uno dei contorni estivi più semplici ed amati: ecco la ricetta per prepararle in casa

Le melanzane grigliate sono un must dell'estate. Oltre a costituire uno dei contorni più apprezzati, risultano essere la base per la preparazione di numerose pietanze: vedi ad esempio le melanzane alla parmigiana nella versione leggera. Pietanza facile, veloce, senza troppe pretese ma particolarmente indicata per gli amanti degli ortaggi di stagione, le melanzane grigliate sono semplici da realizzare ma utili possono risultare alcuni piccoli accorgimenti.

Come preparare le melanzane grigliate con la ricetta semplice

Primo fra tutti il fatto di affettare le melanzane non troppo sottilmente e tutte dello stesso spessore per consentire una cottura uniforme. In quanto al condimento, che può essere personalizzato a piacere, vi consiglio di optare per olio di oliva, sale, pepe, succo di limone o poco aceto. Ottimo risulta anche l'aglio ed un mix di erbe aromatiche tra le quali non può mancare il prezzemolo. Per una versione più particolare, invece, optate per la salsa di soia. Sono adatte ad accompagnare carne e pesce grigliato per delle cene leggere ma gustose. Quì trovate tutte le dritte per preparare delle verdure grigliate impeccabili.

Ingredienti

1/2 kg di melanzane
olio extravergine d'oliva qb
2-3 cucchiai di aceto balsamico o
succo di 1 limone
2 spicchi d'aglio
sale e pepe
prezzemolo fresco tritato

Preparazione

Versare in una ciotola l'olio, il sale, il pepe, il prezzemolo e l'aglio tritati e l'aceto balsamico o in alternativa il succo di limone. Mescolare bene fino ad ottenere un'emulsione omogenea. Adesso lavare le melanzane, eliminare le estremità, quindi tagliarle a fette regolari e dello stesso spessore. Mettere a scaldare una griglia, una volta rovente adagiare le fette di melanzane e farle cuocere da entrambi i lati per il tempo necessario. Appena terminata la cottura trasferirle in una ciotola e condirle con l'emulsione. Farle riposare in frigo per almeno un'ora, quindi servire.

Foto | woodleywonderworks

  • shares
  • Mail