Come preparare il semifreddo alla fragola e ricotta

Ecco la ricetta di un dessert estivo ideale da servire alla fine di pranzi e cene: il semifreddo alla fragola e ricotta

I semifreddi rappresentano dei dessert molto versatili oltre che facili da preparare. Portatene uno in tavola e verrete riempiti di complimenti. Non è detto però che debbano essere necessariamente ipercalorici. Con qualche piccolo accorgimento l'apporto delle calorie può venire notevolmente diminuito, con buona pace del palato e della linea. Il semifreddo alla fragola e ricotta, ad esempio, risponde a queste caratteristiche.

Come preparare il semifreddo alla fragola e ricotta

Risulta cremoso al punto giusto tanto da sciogliersi letteralmente in bocca e la presenza della ricotta e dello yogurt contribuisce a renderlo decisamente più leggero e dal gusto fresco e adatto ad essere gustato a fine pranzo o cena. Per la ricetta mi sono ispirata a questa, apportando le mie modifiche (poche) per far si che rispondesse esattamene ai miei gusti. Preparare un semifreddo senza panna, dunque, è possibile: ecco la ricetta. Provate anche il semifreddo alle mandorle e quello alle fragole con panna.

Ingredienti


250 gr di ricotta
250 ml di yogurt bianco
350 gr di fragole
3 cucchiai di zucchero
2 fogli di gelatina
2 cucchiai di latte
1/2 bacca di vaniglia

Preparazione

Lavare le fragole, tagliarle a pezzi ed unire lo zucchero. Mescolare e fare riposare. Mettere a mollo in acqua fredda la gelatina. Adesso tagliare la stecca della vaniglia a metà e prelevare i semi. Versare in una ciotola la ricotta e lo yogurt, lavorarli bene unendo anche i semi della bacca di vaniglia, quindi sciogliere la gelatina in poca acqua calda, dopo averla strizzata, ed unirla al composto. Montare con le fruste elettriche per qualche istante, quindi unire le fragole a pezzi. Versare il composto all'interno di uno stampo da plumcake rivestito di pellicola e trasferire in frigo per almeno 3-4 ore. Una volta pronto tagliarlo a fette e servirlo. In alternativa potreste, anzichè unire le fragole a pezzi, aggiungerle dopo averle frullate.

Foto | Michela Simoncini

  • shares
  • Mail