Ricette contro: mattonella di riso integrale agli asparagi per combattere la celiachia

Ormai se ne parla parecchio, perciò la definizione è diventata nota: la celiachia è l’intolleranza permanente alla gliadina, principale componente del glutine. In maniera generica e un tantino facilona, infatti, tutti sapremmo dire che chi ne è affetto non può mangiare pane, pasta o pizza, in realtà, purtroppo, la situazione dei celiaci è assai più complicata e anche variegata: si va dalla semplice intolleranza che causa diarrea e mal di pancia al morbo di Crohn per il quale si può anche morire. Se avete a cena una persona con tali problematiche, non sbaglierete se preparerete un bel piatto a base di riso come questa nostra mattonella agli asparagi, ma tra i cereali sono ammessi anche quinoa, mais, manioca, grano saraceno, miglio, sorgo, amaranto e teff. Banditi assolutamente, invece, grano, avena, segale, orzo, farro, kamut, cous cous, bulgur e seitan.

Cosa vi occorre per 4 persone: 250 g di riso integrale, 40 g di grana grattugiato, 2 uova, 1 cucchiaino di foglie di timo e maggiorana tritate insieme, 200 g di asparagi verdi, 2 limoni, 5 cucchiai d’olio, burro, noce moscata e sale q.b.

Come si prepara: sciacquate per bene il riso e poi lessatelo in abbondante acqua salata per 50 minuti, scolatelo e una volta tiepido unite il grana, le uova crude e le erbette triturate. Intanto pulite gli asparagi come siete abituati a fare e cuoceteli al vapore per una decina di minuti. Tenete da parte le punte e frullate il resto con il succo di un limone, una presa di sale, un po’ di noce moscata e olio fino a ottenere una salsa liscia. Ungete con il burro uno stampo da plumcake da 1 l e alternate strati di riso e punte di asparagi terminando con il riso. Cuocete a 180° per mezz’ora e servite tiepido guarnito con qualche punta di asparago e fettine di limone e la salsa a parte.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail