Come realizzare le decorazioni in cioccolato plastico con la ricetta spiegata passo per passo

Il cioccolato plastico è facilmente modellabile e si presta, così come la pasta di zucchero, alla realizzazione di numerose creazioni: ecco come procedere

Tra le tante preparazioni appartenenti al campo della pasticceria c'è anche il cioccolato plastico. Nonostante abbia poco a che vedere, in quanto ad ingredienti utilizzati, con la pasta di zucchero, si rivela essere altrettanto versatile per ciò che concerne la decorazione di torte e dolci in genere.

Non è altro che un cioccolato modellabile adatto non solo per rivestire torte, dolcetti, cupcakes e muffins ma anche per realizzare dei personaggi e dei soggetti a piacere. Prepararlo è semplice, così come abbiamo visto quì, ciò che invece richiederà senz'altro qualche attenzione è il maneggiarlo per ottenere poi delle decorazioni curate nei minimi dettagli. A differenza della pasta di zucchero, infatti, almeno inizialmente e soprattutto nel caso in cui non si abbia ancora molta dimestichezza con tale composto, ci si potrebbe scoraggiare: il cioccolato plastico tende a rompersi facilmente, ecco perchè dovrete armarvi di pazienza e procedere con calma. Un consiglio utile consiste nell'utilizzare dei guanti in lattice: accorgimento questo che vi permetterà di non lasciare antiestetici segni sulla superficie.

Come realizzare le decorazioni in cioccolato plastico con la ricetta spiegata passo per passo

Per realizzare delle decorazioni semplici come fiori, cuori, farfalle, stelle... vi basterà stendere il cioccolato plastico su un piano cosparso con dello zucchero a velo e ritagliarlo così come si farebbe con la pasta frolla. Poi, una volta indurito, potrete posizionarlo ove desiderato, utilizzando come collante del glucosio, della gelatina di frutta o del miele.

Nel caso, invece, in cui vogliate ottenere delle sfoglie con le quali poi rivestire o avvolgere una torta come quella che vedete in foto, dovrete passare il composto nella macchinetta per tirare la pasta. Abbiate cura di modellare i bordi per renderli irregolari ed ottenere così un effetto ondulato. A fine operazione vi consiglio di spolverare il tutto con dello zucchero a velo per regalare "profondità" alle onde.

Per quanto riguarda infine i soggetti non vi resterà altro che procedere con le mani unitamente agli appositi strumenti per il cake design, modellando di volta in volta, con pazienza e cura, il personaggio prescelto, esattamente come avviene per la pasta di zucchero, ed assemblando poi i pezzi (braccia, testa, corpo...).

Foto | Eldriva

  • shares
  • Mail