Ecco i cannelloni di pasta fritta dal film Rocky

Per dare certi cazzotti bisogna mangiare cose buone e nutrienti

È in omaggio all’italianità di uno dei personaggi più amati del cinema mondiale e certo quello che ha portato al successo Sylvester Stallone, che al pugile Rocky abbiniamo un bel piatto di classici cannelloni, avendo cura, però, di friggerne la pasta per renderla ancora più nutriente e di riempirli con ingredienti dal gusto deciso, come solo uno che per mestiere fa a pugni sul ring può essere. Il film, girato nel 1976, ha dato luogo a ben 5 seguiti ufficiali e la trama la conosciamo tutti: la saga racconta la vita di Rocky Balboa, pugile italoamericano che vive a Philadelphia e che non riesce a sfondare nello sport che ama. Per sbarcare il lunario, quindi, si mette a fare l’esattore per un gangster locale e ha come migliore amico un italoamericano come lui, della cui sorella Adriana s’innamorerà, presto ricambiato. Un giorno passa in città la stella della boxe, Apollo Creed e per un colpo di fortuna Rocky riesce a incontrarlo e a batterlo: da allora in poi sarà un successo dietro l’altro…

rockycannellonifritti

Ingredienti



    300 g di pasta per lasagne già pronta
    200 g di champignon a fettine
    60 g di burro
    2 cucchiaiate d’olio
    1 dl di vino bianco
    6 pomodori pelati
    1 peperone giallo
    1 cipolla
    30 g di parmigiano grattugiato
    1 spicchio d’aglio
    olio di semi per friggere
    olio, sale e pepe q.b.

Preparazione


Mondate

la cipolla e il peperone, quindi tagliate la prima a fettine sottili, la seconda a dadini. Appassite la cipolla in una padella con 50 g di burro, unite in un secondo momento il peperone e i funghi e mescolate.

Bagnate con il vino bianco e fate evaporare per qualche minuto, poi unite i pelati leggermente schiacciati, condite con sale e pepe e fate andare a fuoco medio per 20 minuti.

A parte friggete i fogli di lasagna in abbondante olio di semi bollente rigirandoli su entrambi i lati finché non saranno ben dorati, quindi fateli sgocciolare su carta assorbente prima di usarli.

Ponete al centro di ciascun quadrato di lasagna fritta una porzione di ripieno, arrotolate il cannellone su se stesso e allineateli in una pirofila imburrata. Una volta terminato lo strato, cospargete di parmigiano e infornate a 180° finché la superficie non presenterà la classica crosticina dorata.

Foto | Frenkieb

  • shares
  • Mail