La ricetta del pesto pantesco secondo la tradizione

Una ricetta tipica dell’isola di Pantelleria: il pesto pantesco

Il pesto pantesco, o, per dirlo alla siciliana,‘l’ammogghiu’ (=amalgamato) è una salsa cruda chiaramente di origine araba che si usa principalmente per condire la pasta, ma io vi consiglio, una volta che l’avete preparata, di provarla anche sulle bruschette o addirittura sulla carne o il pesce cucinato alla griglia. Oggi vi proponiamo la ricetta tradizionale, ma sappiate che ne esistono numerose varianti, di cui vi indichiamo le più comuni: l’aggiunta di menta, di un cucchiaino di aceto, oppure di un ciuffo di prezzemolo e 50 g di mandorle.

pestopantresco

Ingredienti



    600 g di pomodori maturi
    2 spicchi d’aglio
    1 pizzico di origano
    foglie di basilico
    peperoncino abbondante
    olio e sale q.b.

Preparazione


Lavare i pomodori e scottateli un minuto in acqua bollente, quindi sbucciateli, eliminate i semi e sminuzzateli.

A questo punto pestateli nel mortaio assieme all’aglio sbucciato e tritato, al basilico sminuzzato, all’origano e al peperoncino ridotto in polvere. Lavorate per amalgamare tutti gli ingredienti aggiungendo via via circa 6 cucchiai d’olio, o comunque tanto quanto ne serve per una salsa cremosa dal sapore omogeneo.

Foto | littlekim

  • shares
  • Mail