Come preparare la conserva di zucchine in agrodolce

Ecco come realizzare una gustosa conserva di zucchine in agrodolce, ottima come antipasto o per farcire crostini e bruschette

L'estate è la stagione ideale per dedicarsi alla preparazione delle conserve. Quella che vi propongo oggi è una piccola chicca da gustare durante le stagioni fredde, per potere assaporare al meglio il gusto unico dei prodotti genuini che solo la bella stagione sa donarci. La conserva di zucchine in agrodolce, che io preferisco di gran lunga a quelle sott'olio o sottaceto, è semplice da realizzare e parecchio versatile in cucina. Oltre a potere costituire una proposta per l'antipasto, si presta alla farcitura di crostini e bruschette oltre che al ripieno di strudel e torte salate.

Come preparare la conserva di zucchine in agrodolce

Preparare le conserve in casa regala sempre grandi soddisfazioni. Non sottovalutate anche il fatto che possano sempre tornarvi utili in occasione delle festività natalizie, come dono ad amici e parenti. La ricetta proviene da quì, mentre altre conserve che vi propongo sono le zucchine arrostite sott'olio ed i peperoni in agrodolce da conservare.

Ingredienti

1 kg di zucchine
250 ml di aceto bianco
250 ml di acqua
200 ml olio extra vergine d'oliva
100 gr di zucchero
5 gr di sale fino
4 spicchi d'aglio
alcune foglie di basilico


Preparazione


Lavare le zucchine, eliminare le estremità a tagliarle a bastoncini lunghi 4 cm circa. Adesso portare ad ebollizione l'acqua insieme all'aceto ed allo zucchero, all'olio, al sale, all'aglio ed al basilico. Unire le zucchine e cuocerle per circa 5 minuti. Togliere la pentola dalla fiamma e fare raffreddare coprendo il tutto con un telo. Una volta completamente fredde distribuirle nei barattoli di vetro e coprirle con il liquido agrodolce di cottura. Chiudere bene avvitando i tappi, farli sterilizzare e conservarli in dispensa in luogo fresco ed asciutto.

Foto | Alice Hennemman

  • shares
  • Mail