La tartare di carne di ‘squalo’ del film Wall Street

Lasciamo perdere lo squalo e preferiamo la fassona: il gusto ci guadagna

Chissà se un piatto come questo lo mangerebbero a Wall Street… certo è che lo squalo nel titolo è solo un gioco: in realtà la tartare che prepariamo oggi è quella classica di manzotartare | ricette cinema | wall street, meglio se di qualità fassona, e meglio ancora se ve lo tritate da soli con il coltello per preservarne i succhi. Questo piatto ci è stato ispirato dalla scena del film di Oliver Stone in cui lo ‘squalo’ Gekko e Fox s’incontrano a pranzo al Club 21, locale in di New York. La storia è prevedibile: Fox è u giovane broker che vuole fare tanti soldi e ci riesce grazie all’aiuto del vecchio Gekko, guru della borsa, ma i suoi sogni finiranno inevitabilmente per infrangersi e Fox farà una caduta rovinosa dall’olimpo alla prigione…

wallstreettartara

Ingredienti



    600 g di polpa di fassona tritata
    2 cucchiai di capperi sottaceto
    il succo di 1 arancia
    1 cucchiaio di Cognac
    4 cucchiai d’olio
    sale q.b.

Preparazione


Lavate bene i capperi sotto l’acqua corrente e tritateli, quindi uniteli alla carne, bagnate con il Cognac e metà del succo d’arancia, quindi condite con 2 cucchiai d’olio e il succo di limone.

Amalgamate bene gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo, poi dividetelo in porzioni e date alla carne la forma di un hamburger e servite in piatti individuali emulsionando con la salsina ricavata dal succo d’arancia e dall’olio rimasti.

Foto | josewolff

  • shares
  • Mail