5 dolci freschi per Ferragosto con ricette facili

Frutta e creme leggere sono gli ingredienti base dei nostri dolci freschi per Ferragosto

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:27:"Torta alla crema di amarene";i:3;s:32:"Dolcetti al papavero con fragole";i:4;s:31:"Anello alla vaniglia con frutta";i:5;s:23:"Mousse gelata al caffé";i:6;s:24:"Pesche ripiene al vapore";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:987:"

Quest’anno per Ferragosto abbiamo pensato a un buffet di dolci freschi che rispetti la stagionalità: sì, quindi all’ottima frutta estiva con tante amarene, fragole e pesche, senza trascurare chi ama i gusti un po’ più decisi: a loro è dedicata la mousse gelata al caffè, ottima come fine pasto per digerire. L’anello di vaniglia con la macedonia è un chiaro stratagemma per far mangiare la frutta anche ai più piccini, mentre è una ricetta che viene dalla Thailandia – un tocco d’esotico non guasta mai – quella delle pesche ripiene alla crema di latte di cocco.

5dolciferragosto

";i:2;s:2125:"

Torta alla crema di amarene


Torta alla crema di amarene

Ingredienti



    Per la pasta:
    3 uova
    90 g di farina
    80 g di zucchero
    50 g di mandorle pelate
    40 g di burro
    1 limone biologico, la scorza grattugiata
    Per la crema:
    150 g di zucchero
    40 g di albumi
    300 g di amarene
    170 g di burro
    1 baccello di vaniglia
    Per lo sciroppo:
    50 g di zucchero
    3 cucchiai di kirsch
    Per la guarnizione:
    30 g di mandorle pelate

Preparazione


Iniziamo preparando la pasta

: tritate le mandorle in polvere e lavoratele con le uova e lo zucchero, la scorza di limone, 70 g di farina e 20 di burro fuso. Versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata e infornate a 180° per 40 minuti.

A questo punto potete preparare la crema lavando e snocciolando le amarene, mettendole in una casseruola con 50 g di zucchero e la vaniglia. Portate a ebollizione e fate andare per 25 minuti, togliete dal fuoco e tenete da parte 9 amarene, le altre frullatele.

Bollite, quindi, per almeno 10 minuti 90 g di zucchero in un litro e mezzo d’acqua. A parte montate gli albumi a neve con lo zucchero rimasto, unite lo sciroppo caldo e lavorate con la frusta elettrica fino a raffreddarlo. Unite poi il burro a pezzetti e da ultimo le amarene frullate.

Per ottenere lo sciroppo sciogliete in un tegamino lo zucchero con 1 dl d’acqua, cuocete per un paio di minuti, fate intiepidire e unite il kirsch.

Dividete la torta orizzontalmente in due parti, spennellatene una con lo sciroppo al kirsch, distribuitevi la crema di amarene e poi l’altro disco, coprendo alla fine con la crema avanzata. Cospargete il bordo della torta con mandorle tritate e decorate la superficie con ciuffetti di crema alle amarene e le amarene tenute da parte.

";i:3;s:1665:"

Dolcetti al papavero con fragole


Dolcetti al papaveero con fragole

Ingredienti



    Per la pasta croccante:
    120 g di burro
    100 g di zucchero a velo
    100 g di miele
    100 g di farina
    1 albume
    Per il ripieno:
    4 dl di panna
    80 g di zucchero a velo
    3 cucchiaini di semi di papavero
    100 g di fragole
    Per la guarnizione:
    4 fragole
    20 g di zucchero a velo
    1 ciuffo di menta
    1 pizzico di semi di papavero

Preparazione


Preparate la pasta

lavorando la farina con un etto di burro, lo zucchero a velo, l’albume e il miele intiepidito. Versate il composto su una placca imburrata stendendolo fino a fargli raggiungere lo spessore di 3mm e cuocetelo a forno caldo a 220° per 10 minuti. Sfornate, staccate dal fondo e ritagliate 12 quadrati da 8 cm di lato dalla pasta.

Preparate il ripieno: lavate e tagliate le fragole a fettine tenendo da parte quelle per la guarnizione. Montate la panna con lo zucchero a velo, unite i semi di papavero e versatela in un a tasca da pasticcere.

Su ogni piatto adagiate 3 quadrati di pasta, sistemandoli a strati con la panna e qualche fettina di fragola. Cospargete i dolcetti con lo zucchero a velo e decorate la superficie con le fragole tenute da parte, i semi di papavero e se vi piace anche qualche fogliolina di menta.

";i:4;s:1352:"

Anello alla vaniglia con frutta


Anello alla vaniglia con frutta

Ingredienti



    Per il budino:
    6 dl di latte
    2 dl di panna
    170 g di zucchero
    5 uova e 5 tuorli
    2 bustine di vanillina
    Per la macedonia:
    1 kiwi
    1 banana
    1 mela
    1 fico
    1 pesca
    2 albicocche
    2 cucchiai di zucchero
    il succo di 1 limone
    Per la salsa:
    100 g di lamponi
    80 g di zucchero

Preparazione


Battete le uova con i tuorli, lo zucchero e la vanillina, unite il latte scaldato con la panna e versate il composto in uno stampo da budino ad anello di 24 cm di diametro e cuocete a bagnomaria nel forno a 190° per 50 minuti, sfornate e fate riposare in frigo per 6 ore.

Preparate la macedonia sbucciando la frutta e tagliandola a dadini tranne metà pesca da fare a fettine e il fico a rondelle. Frullate i lamponi con lo zucchero. Al centro dell’anello ponete la macedonia sgocciolata dal sugo, guarnite con le fettine di pesca e fico e servite con la salsa di lamponi.

";i:5;s:1140:"

Mousse gelata al caffé


5 dolci freschi per Ferragosto con ricette facili

Ingredienti



    4 tuorli
    100 g di zucchero
    0.5 dl di caffè ristretto
    5 dl di panna
    10 chicchi di caffè

Preparazione


Mescolate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una consistenza spumosa, unite il caffè e amalgamate bene il tutto, poi aggiungete 4 dl di panna montata a parte e versate il composto in uno stampo metallico spennellato d’acqua. Conservate in freezer per almeno 3 ore.

Quando sarà il momento di servire, immergete lo stampo in acqua calda, passate su tutto il bordo un coltellino affilato e capovolgete la mousse su un piatto di portata. Montate la panna rimasta, mettetela in una tasca da pasticcere e decorate la mousse con ciuffetti, disponendo su ognuno un chicco di caffè.

";i:6;s:3514:"

Pesche ripiene al vapore


Mousse gelata al caffé

Ingredienti



    6 pesche noci
    1 uovo
    50 g di zucchero di palma
    2 cucchiai di latte di cocco
    foglie di menta

Preparazione


Lavate le pesche e tagliatele a metà, rimuovete il nocciolo e la polpa che lo circonda.

Battete l’uovo con il latte di cocco e lo zucchero fino a ottenere una consistenza cremosa e con questo riempite per 3//4 le cavità lasciate dai noccioli.

Cuocete al vapore per 10 minuti, fate freddare, guarnite con le foglie di menta e servite.

Foto | QuintanaRoo

Foto | stevendepolo
Foto | paula h a
Foto | arkh4m
Foto | chotda
Foto | giuliaduepuntozero

5 dolci freschi per Ferragosto con ricette facili

";}}

  • shares
  • Mail