Pomodorini confit, la ricetta spiegata passo dopo passo

La ricetta originale per preparare deliziosi pomodorini confit, leggerissimi e irresistibili!


I pomodorini confit sono un contorno delizioso e molto semplice che si può facilmente preparare in casa, l’importante è avere un po’ di tempo a disposizione e degli ottimi pomodori Pachino, maturi e sodi. Confit è un termine francese che deriva da “confire” un tipo di cottura che prevede un tempo molto lungo ma a bassissima temperatura, le verdure vengono quasi caramellate grazie alla presenza di zucchero o aceto.

Ingredienti


500 gr di pomodori Pachino
1 spicchio di aglio
30 gr di zucchero di canna
Olio extravergine di oliva
Timo
Origano
Sale
Pepe

Preparazione


pomodori-confit

Lavate i pomodorini sotto l’acqua corrente, asciugateli bene e metteteli su un tagliere e tagliateli a metà con un coltello ben affilato. Disponete i pomodorini su una teglia larga coperta di carta da forno, senza sovrapporli e con la parte del taglio rivolta verso l’alto.

Condite i pomodorini con olio extravergine di oliva e poi con un mix creato con zucchero di canna, origano, timo, sale e pepe. Unite l’aglio tritato e poi cuocete i pomodorini in forno preriscaldato a 140° per circa 2 ore. L’acqua di vegetazione dovrà evaporare del tutto ma i pomodorini restare morbidi e non secchi.

I pomodori confit si possono usare per condire la pasta, per fare le insalate, sulla pizza e insieme al pesto, sono veramente versatili inoltre si possono anche conservare in un barattolo di vetro con un po’ di olio e tenere in frigo per una settimana circa.

Foto | da Pinterest di Emilie Murith

  • shares
  • Mail