La ricetta della charlotte all'uva per dolce sfizioso

Vi piace la charlotte cake? Se la risposta è si dovete assolutamente provare la charlotte all'uva, un dolce bellissimo davedere ma anche molto goloso


La torta charlotte all'uva è un dolce delizioso e autunnale ma, dato che l’uva inizia ad affacciarsi dai nostri fruttivendoli e al supermercato, direi che è proprio il caso di comprarla e renderle giustizia con questo dessert! La torta Charlotte è buonissima ma anche molto bella da vedere, l’interno è una torta quasi normale in cui si alternano strati di crema, frutta e pan di Spagna, poi viene avvolta dai savoiardi che conferiscono un aspetto molto elegante e curato. Ecco una versione con l’uva della classica charlotte cake, una torta perfetta anche per le occasioni speciali come anniversari, compleanni ecc.

Ingredienti


1 pan di Spagna da 26 cm
500 gr di mascarpone
500 ml di panna
Succo di uva o di ananas
1 confezione di savoiardi
1 grappolo di uva nera
1 grappolo di uva bianca
Zucchero a velo

Preparazione


charlotte-frutta-620x350

Preparate il pan di Spagna seguendo la nostra ricetta oppure acquistatene uno pronto, in alternativa potete anche usare i savoiardi, ma per avere un dolce dalla forma meno traballante possibile è meglio il pan di Spagna. Tagliate a metà il pan di Spagna e mettete la base in uno stampo ad anello, bagnatela un po’ con il succo di ananas o uno a vostra scelta, va bene anche il succo di uva se vi piace.

Nel frattempo preparate la crema del ripieno, in una ciotola mettete la panna, montatela con le fruste elettriche e poi incorporate il mascarpone usando una spatola. A questo punto potete mettere dei pezzettini di uva oppure lasciarlo così e usare la frutta solo per la decorazione. Se usate l’uva, tagliate ogni chicco a metà e togliete gli ossicini.

Mettete metà della crema sul pan di spagna e poi mettete l’altro disco, aggiungete il succo di frutta e poi unite la crema rimasta, livellatela bene e poi decorate con i chicchi di uva. Alternate uva bianca e nera creando dei disegni, ad esempio dei cerchi concentrici oppure alternandoli l’uno di fianco all’altro.

Fate riposare la charlotte cake in frigorifero per almeno un paio di ore, poi togliete l’anello e mettete la crema rimasta lungo i bordi, aggiungete i savoiardi tutti intorno e fermateli con un nastro che sarà bello da vedere e terrà i savoiardi ben ordinati. Tenete la torta in frigo fino al momento di servirla e prima di portarla in tavola decoratela con un po’ di zucchero a velo.

Foto | da Pinterest di Déborah Figueroa e Tina Tapia

  • shares
  • Mail