Gli spaghetti con spada e melanzane da provare con la ricetta originale

Per un primo piatto estivo, gustoso e ghiotto, che ci fa subito venire in mente divertenti e saporiti pranzi in riva al mare, che ne dite di realizzare gli spaghetti con pesce spada e melanzane? Da provare assolutamente!

Avete mai provato a realizzare la ricetta degli spaghetti con spada e melanzane? Si tratta di un primo piatto a base di pesce davvero molto gustoso, da proporre nella stagione estiva, quando le melanzane sono di stagione, per poter portare un po' di mare e di vacanze sulle nostre tavole, anche se magari siamo rimaste in città.

Le melanzane sono grandi protagonisti di primi piatti indimenticabili, come la pasta con melanzane e peperoni o le melanzane ripiene di pasta. Oggi, però, vogliamo proporvi come primo piatto gli spaghetti con spada e melanzane, da provare assolutamente.

Vediamo insieme come preparare gli spaghetti con spada e melanzane:

spaghetti con spada e melanzane

Ingredienti degli spaghetti con spada e melanzane


    320 grammi di spaghetti
    300 grammi di melanzane
    150 grammi di ricotta salata
    80 grammi di basilico
    250 grammi di pomodorini ciliegino
    150 grammi di olio extravergine di oliva
    sale
    pepe nero
    aglio
    200 grammi di pesce spada
    80 grammi di vino bianco

Preparazione degli spaghetti con spada e melanzane

Tagliate il pesce spada a cubetti.

Lavate le melanzane, sbucciatele, tagliatele a cubetti, che dovrete infarinare e friggere.

Scolate le melanzane dall'olio, asciugatele sulla carta assorbente e fate raffreddare.

Fate rosolare l'aglio in un po' d'olio, ggiungete il pesce spada, salate e poi bagnate con vino bianco, lasciando poi evaporare.

Aggiungete pomodorini, pepe nero e fate cuocere a fiamma bassa.

Cuocete la pasta al dente.

Aggiungete al pesce spada le melanzane, aggiungendo il prezzemolo tritato, bagnando magari con brodo di pesce e facendo cuocere per un paio di minuti.

Unite la pasta alla salsa, saltate e completate con ricotta salata e foglioline di menta.

Foto | da Flickr di annalibera

Via | Academiabarilla

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail