Come fare l'orata in crosta di patate con la ricetta veloce

L’orata in crosta di patate: con un po’ d’impegno una ricetta per tutti i giorni

Non ha prezzo, secondo me, trovare ricette veloci per poter apprezzare il pesce tutti i giorni, anche quando si ha poco tempo per cucinare: oggi ci siamo riusciti e ci gustiamo una bella orata in crosta di patate. La versione che proponiamo è quella classica, ma se avete tempo e la volete più ricca, potete sostituire le fettine di patata con un purè ricco preparato con parmigiano grattugiato, 2 o 3 tuorli, prezzemolo, sale e pepe da distribuire sul pesce attraverso una tasca da pasticcere e poi da cuocere in forno finché non avrà formato la crosticina. Come contorno, invece, ideali sono le carote, come nella foto.

oratacrostapatate

Ingredienti



    1 orata da 1 kg
    200 g di patate a fette
    1 ciuffo di prezzemolo
    1 rametto di rosmarino
    ½ porro a rondelle
    1 rametto di timo
    1 dl di vino bianco
    4 cucchiai d’olio
    sale e pepe

Preparazione


Pulite

e squamate l’orata, riducetela a filetti lavati e asciugati, quindi batteteli, salateli e pepateli, cospargeteli con il prezzemolo e il rosmarino che avrete precedentemente tritato insieme.

Scottate intanto le fettine di patata in acqua salata per 2-3 minuti, poi adagiatele sovrapposte ai filetti di orata in modo da formare le “squame” del pesce e spennellate tutto con l’olio d’oliva.

In una pirofila da forno adagiate il porro tagliato a rondelle, ponete sopra l’orata con le patate, irrorate col vino e infornate a 250° per 15 minuti; poi fate asciugare il sughetto o sgocciolatelo prima di servire.

Foto | Dagmar Sporck

  • shares
  • Mail