Un concept per stupire in cucina

Ma petite cuisine
Quanti elettrodomestici legati alla cucina restano abbandonati negli sportelli sfumato l'iniziale entusiasmo? Per non parlare dello spazio gettato, una risorsa da gestire con astuzia, in appartamenti cittadini sempre più piccoli. Ma come concedersi il piacere di sperimentare alcuni strumenti senza doversene per forza occupare a lungo termine? Una soluzione arriva diretta dalla capitale francese, dove Caroline Joubert et Eléonore David, due trentenni, vincitrici dell'edizione 2010 del premio destinato ai giovani imprenditori Parigini, hanno messo su "Ma petite cuisine", un concept store ad hoc.

L'idea alla base è semplice, e la sua applicazione piuttosto geniale. Affitto conviviale, goloso o fatto a mano per togliersi qualche sfizio senza pentimenti. Gli strumenti saranno infatti utilizzati grazie a diversi forfait, disponibili per giornata, week-end o settimana, e declinabili anche in carte regalo. Apparecchi interessanti come la macchina a cakes pops, oppure quella per preparare le barrette ai cereali versione casalinga, o l'utensile per realizzare lo zucchero filato. Uniti ad un bell'insieme di ricette semplici e curiose per utilizzarli. E festa sia!

macchina a cakes pops
Ma petite cuisine carte regalo

Via | ma-petite-cuisine.com

  • shares
  • Mail