Come preparare la marmellata di fichi e mandorle in casa

Ecco come realizzare la marmellata di fichi e mandorle in casa con la ricetta facile per un risultato garantito

La marmellata di fichi e mandorle rappresenta un'apprezzata variante di quella classica a base di soli fichi. Si tratta di una chicca gastronomica adatta non solo da gustare a colazione semplicemente spalmata sul pane o sulle fette biscottate, ma anche come ripieno ideale di biscotti e crostate. Prepararla in casa è semplice, in fondo si tratta di una comune marmellata. A seconda dei gusti può venire aromatizzata con del cognac o del rum e, se conservata in vasetti particolari, magari abbelliti con dei copri tappo fatti all'unicinetto, può diventare un perfetto dono per amici e parenti.

Come preparare la marmellata di fichi e mandorle in casa

Ovviamente per la buona riuscita della marmellata si dovranno scegliere ed utilizzare dei frutti sani e sodi, maturi al punto giusto ma soprattutto gustosi. Le mandorle invece andranno dapprima tostate e poi unite solo alla fine. Io le ho aggiunte intere ma nulla vieta di tritarle grossolanamente. Provate anche la marmellata di fichi d'India alla siciliana.

Ingredienti

3 kg di fichi maturi
1 kg di zucchero semolato
scorza di un limone non trattato
200 gr di mandorle
3 cucchiai di Cognac


Procedimento

Sbucciare i fichi e tagliarli in 4 parti. Trasferirli in una casseruola con fondo alto e unire la scorza di limone e poca acqua. Accendere la fiamma e mescolare spesso. Nel frattempo tostare le mandorle ed una volta cotti i fichi, eliminare la scorza di limone ed aggiungere lo zucchero. Continuare a mescolare spesso cuocendo il tutto su fiamma bassa per circa 1 ora quindi unire le mandorle ed il cognac e spegnere la fiamma. Trasferire nei vasetti sterilizzati ed avvitare bene quindi fare raffreddare da capovolti. Conservare in dispensa.

Foto | Eunice

  • shares
  • Mail