La pasta con verza pancetta e patate per un primo piatto rustico

16 Settembre 2014

Quello che vi propongo oggi è un primo piatto sicuramente non leggero, che consiglio in tutte quelle occasioni in cui si abbia voglia di una pietanza appagante, che ci rimetta al mondo e magari funga da consolazione dopo una lunga giornata di pioggia. La pasta con verza, pancetta e patate rappresenta la giusta soluzione. Semplice da preparare ma adatta a soddisfare il palato.

Si prepara con pochi ingredienti che messi insieme danno vita ad un piatto davvero insuperabile. Verza e patate accompagnate da pancetta affumicata a costituire il condimento di questo primo, per non fare mancare niente ad una preparazione che può rappresentare, volendo, anche una portata unica da accompagnare al massimo con un contorno di verdure. Provate anche la pasta con verza e salsiccia con la ricetta della Prova del Cuoco e le mezze penne alla montanara.

Ingredienti

320 gr di pasta
2 patate grosse
400 gr di verza
100 gr di pancetta affumicata a dadini
1/2 cipolla
1 spicchio d’aglio
olio extra vergine di oliva qb

Preparazione

Sbucciare le patate, tagliarle a cubetti e metterle a lessare in acqua bollente salata insieme alla verza lavata e tagliata a striscioline. Una volta cotte scolarle e metterle da parte. Versare in una padella ampia dell’olio e mettere a soffriggere la cipolla affettata, l’aglio e successivamente anche la pancetta. Unire le patate e la verza e fare insaporire bene il tutto, regolare di sale e pepe. Cuocere la pasta in acqua bollente salata, scolarla al dente all’interno della padella con il condimento e fare saltare un minuto, quindi servire.

Foto | Darya Pino

I Video di Gustoblog: Video Ricetta di Halloween: Risotto alla Zucca e Curry