Taralli e figli

TaralliSapevate che i buonissimi taralli hanno un loro sito ufficiale? Ebbene sì, un sito dedicato dal 1999, all'url www.taralli.it! Io ne vado matta e mi piacciono in tutte le varianti assaggiate fino ad oggi delle diverse regioni che li producono. Ottimi accompagnati a del buon vino, come anche da soli o al posto del pane. Nel sito consigliano di associarli a una bella birra fresca, dopo averli riscaldati anche su un semplice termosifone.

Ne esistono di tutte le grandezze, lisci o intrecciati e possono essere sia dolci che salati (anche se il classico tarallo è salato). Ricordo degli ottimi taralli napoletani con sugna e pepe, di cui nel sito trovate anche la ricetta originale.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: