Le castagne secche al vino rosso con la ricetta sfiziosa

25 Settembre 2014

E’ proprio vero che la cucina tradizionale, fatta di ricette e di sapori semplici non abbia eguali. Prendete ad esempio le castagne secche al vino rosso. Nel vasto panorama dei dessert probabilmente non spiccherebbero per golosità, eppure, le avete mai assaggiate? Si tratta di una preparazione talmente facile ma che regala grandi soddisfazioni e che conquista il palato.

Un dolce da proporre al termine delle nostre cenette autunnali, dopo le quali non si avrebbe voglia di appesantirsi ma non si vorrebbe neanche rinunciare ad un dessert. Per velocizzare la cottura delle castagne ricordate di metterle a mollo in acqua la sera precedente. Per il resto procuratevi solo qualche aroma e del buon vino rosso e mettetevi all’opera. Provate anche le castagne secche al latte e quelle al rum da conservare.

Ingredienti

300 gr di castagne secche
vino rosso qb
1 stecca di cannella
chiodi di garofano qb
2 cucchiai di zucchero

Preparazione

Versare in un tegame dal fondo spesso le castagne. Unire della cannella a stecche, qualche chiodo di garofano e lo zucchero (aumentando a piacere la dose). Coprire con il vino, regolare la fiamma al minimo e cuocere per circa due ore, avendo cura di mescolare di tanto in tanto e di controllare che il composto non si attacchi sul fondo. Le castagne sono pronte quando saranno diventate tenere. A piacere si possono omettere o aggiungere altri aromi e spezie. Una variante gustosa si ottiene anche con il vino bianco.

Foto | Sara RF

I Video di Gustoblog: Making of The Golden Phoenix