Come fare le rame di napoli con la ricetta catanese per la Festa dei morti

Provate anche voi a preparare in casa le ricetta catanese delle rame di napoli, un dolce golosissimo adatto a chi ama il cioccolato


Le rame di napoli sono dolci tipici catanesi che si preparano per la festività di Ognissanti e dei Defunti, sono buonissimi e si possono trovare nella variante con la marmellata all’arancia e con la nutella. Le rame di napoli sono una rivisitazione del pan dei morti, questi biscotti sono però impreziositi con marmellata, nutella, cioccolato fondente e pistacchio tritato, sono davvero golosi. Vediamo insieme come preparare in casa le rame di napoli con la ricetta catanese.

Ingredienti


Per i biscotti:

500 gr di farina 00
200 gr di zucchero bianco
100 gr di burro
100 gr di cacao amaro
350 ml di latte intero
3 cucchiaini di cannella
1 cucchiaino di ammoniaca per dolci
12 chiodi di garofano
un cucchiaio colmo di miele
Per la copertura:
200 gr di cioccolato fondente
80 gr di burro
Marmellata di arance o nutella
granella di pistacchio

Preparazione

_DSC2012_DSC850_1

Sciogliete il burro con il latte e il miele in un pentolino o nel forno a microonde. Prendete una ciotola spaziosa e setacciate insieme la farina, il cacao, l’ammoniaca, la cannella e i chiodi di garofano tritati, unite lo zucchero e mescolate. Versate latte, burro e miele e mescolate bene fino ad avere un composto omogeneo e liscio.

Foderate una teglia con la carta da forno e mettete mucchietti impasto ben distanziati tra loro, poi cuocete i vostri biscotti in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti circa, non devono più far puzza di ammoniaca. Fate raffreddare le rame di napoli su una gratella e nel frattempo sciogliete insieme il cioccolato fondente e il burro.

_DSC2087_DSC850

Prendete i vostri biscotti e spalmate sopra la nutella o la marmellata di arance, poi copriteli con il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria, potete immergerli tenendoli da sotto oppure far colare sopra il cioccolato fuso. Fate asciugare qualche minuto e decorate con il pistacchio tritato.

Foto | serenavasta.it

  • shares
  • Mail