Come fare la frittata di patate e cipolle senza uova

La frittata di patate e cipolle senza uova è una variante vegan della frittata che tutti conosciamo, un secondo sano, nutriente e bilanciato


La frittata di patate e cipolle senza uova è una variante vegan della classica frittata con le uova, la ricetta è semplice e altrettanto golosa, vi basterà solo procurarvi della buona farina di ceci. La farina di ceci e l’acqua simuleranno le uova, il risultato è molto buono, il sapore è chiaramente un po’ diverso ma, a prescindere dall’essere vegani o meno, è una ricetta che vi consiglio di provare.

Ingredienti


    200 gr di farina di ceci
    450 ml di acqua frizzante fredda
    Sale
    Pepe
    1 patata media
    2 cipolle
    Olio extravergine di oliva

Preparazione

frittata-vegan

Mettete la farina di ceci in una ciotola e versate l’acqua a filo, mescolate bene con un cucchiaio di legno fino ad avere un composto cremoso. Unite un pizzico di sale e fate riposare.

Nel frattempo potete dedicarvi alle verdure. Sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine sottili, poi sbucciate la patata e tagliatela a cubetti. In una padella antiaderente mettete un po’ di olio extravergine di oliva, unite la cipolla e fatela rosolare, poi aggiungete le patate e cuocetele unendo altro olio se occorre, oppure un pochino di acqua o di brodo.

Portate le verdure a cottura e poi mescolatele al composto di acqua e ceci. Questa frittata la potete cuocere in padella oppure al forno, io vi consiglio questa seconda opzione così non avrete il problema di dover girare il composto. Foderate una teglia con la carta da forno e versate dentro tutto, livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio e cuocete la vostra frittata in forno caldo a 180°C per circa 25 – 30 minuti.

Se volete potete aggiungere altre verdure, come zucchine, peperoni, mais, melanzane, funghetti ecc. Largo alla fantasia!

Foto | da Flickr di lablasco

  • shares
  • Mail