I broccoli in pastella alla palermitana con la ricetta facile

Antipasto siciliano di grande gusto, ecco come realizzare i broccoli in pastella alla palermitana con il procedimento semplice

I broccoli in pastella alla palermitana rappresentano senza alcun dubbio un antipasto altamente sfizioso che richiede si, del tempo da dedicare alla realizzazione, ma che ripaga dell'attesa già al primo assaggio. I broccoli in pastella sono ottimi da proporre durante un pranzo o una cena con amici, magari unitamente ad altri fritti. In Sicilia vengono spesso accompagnati dai carciofi.

I broccoli in pastella alla palermitana con la ricetta facile

La ricetta che vi propongo oggi, e che proviene da quì, prevede la realizzazione di una pastella lievitata che richiede parecchio tempo per ciò che ne concerne il riposo, ma che contribuisce al raggiungimento di un risultato eccezionale. Altre ricette che potrebbero tornarvi utili a tal proposito sono quella dei funghi porcini fritti in pastella e quella dei cardi fritti nella pastella alla birra.

Ingredienti

1 broccolo
500 gr di farina 00
15 gr di lievito di birra
2 cucchiaini di zucchero
10 gr di sale
325 ml di acqua

Preparazione

Preparare la pastella: versare in una ciotola il lievito insieme allo zucchero dopo averli fatti sciogliere in poca acqua tiepida. Unire quindi la farina setacciata e l'acqua rimasta ed iniziare ad impastare. Unire solo adesso il sale e lavorare fino a quando si otterrà un composto omogeneo. Mettere a lievitare in luogo asciutto e caldo per circa due ore. Nel frattempo cuocere i broccoli. Dopo averli puliti e ridotti in cimette lessarli in acqua bollente salata, scolarli al dente e tenerli da parte. Lievitata la pastella versare in un tegame abbondante olio, una volta ben caldo immergere i broccoli all'interno della ciotola intingendoli bene con la pastella quindi mettere a friggere fino a quando risulteranno croccanti e dorati.

Foto | Tom Ipri

  • shares
  • Mail