Europei 2012. Se il goleador Silva fose un Piatto? Il mojo delle Canarie

Ebbene sì, con tutta la classe che contraddistingue noi italiani, nonostante le 4 pappine inflitteci, vogliamo salutare questi Europei 2012 celebrando la nazionale di calcio spagnola che è davvero la più forte di tutte ed è riuscita nella fatidica impresa di guadagnarsi el triplete. Lo facciamo immaginando David Silva, l’autore del primo gol agli Azzurri, quello che è stato l’inizio della fine, come un bel mojo, una salsa piccante tipica delle Canarie, splendide isole spagnole in cui è nato. La morte sua (del mojo, non di Silva) è accompagnarsi con delle ottime patate arrosto, ma anche con la verdura cruda andrà benissimo.

Cosa vi occorre: 2 peperoncini di Cayenna, 4 spicchi d’aglio, ¼ di bicchiere di olio d’oliva, qualche goccia di aceto, 1 bicchiere d’acqua, 1 cucchiaiata di paprika piccante, 1 presa di cumino, mollica di pane, sale grosso q.b.

Come si prepara: portate a ebollizione un po’ d’acqua e lasciatevi in infusione il pepe di Cayenna per alcuni minuti, quindi aggiungete la miscela di paprika, cumino e aglio che avrete pestato a parte nel mortaio. Mescolate bene, poi unite l’olio, l’aceto e l’acqua e continuate a mescolare fino a che gli ingredienti non saranno bene amalgamati. Infine, per dare consistenza alla salsa, unite la mollica di pane quanto basta, ma solo dopo averla tritata per bene.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail