Come fare il sautè di pesce con la ricetta facile

Ognuno ha la sua ricetta del sauté di pesce, la nostra è al pomodoro

La ricetta tradizionale del sauté di pesce prevedrebbe la ‘sfumatura’ dei frutti di mare con il vino e l’aggiunta – come tocco da maestro – di abbondante prezzemolo tritato. Noi oggi, invece, vi proponiamo una ricetta diversa, al pomodoro che tutto aggiusta e quindi, se vogliamo, è una ricetta più facile da realizzare, che ricorda come sapore la zuppa di mare. Le dosi, ovviamente, sono indicative: scegliete pure il pesce che preferite e date spazio ai vostri gusti, tanto verrà bene lo stesso! Ultima nota: da galateo il sauté sarebbe da servire come antipasto, ma vista l’abbondanza e la ricchezza del piatto, nulla vi vieta di proporlo come secondo o addirittura piatto unico, magari accompagnato da una verdura cotta al vapore.

sautepesce

Ingredienti



    250 g di vongole veraci
    250 g di cozze
    100 g di cannolicchi
    100 g di tartufi di mare
    1 spicchio d’aglio
    pomodori da sugo maturi
    peperoncino q.b.
    olio e sale

Preparazione


In uno wok abbastanza grande, scaldate l’olio con l’aglio e il peperoncino, quindi saltatevi dentro i frutti di mare a fiamma alta, in modo che inizino ad aprirsi. Quando saranno abbastanza aperti, continuate la cottura con i pomodori a pezzi, aggiustando di sale, quindi servite subito con crostini di pane abbrustolito.

Foto | Charlie Walker

  • shares
  • Mail