Come pulire le seppie in modo facile e senza errori

Impariamo insieme come pulire le seppie con una guida passo passo che vi permetterà di avere il mollusco pronto la cottura, la sacca nel nero per fare il risotto e l'osso per uccellini e tartarughe.


Come pulire le seppie? Quali sono i segreti per preparare le seppie per la cottura? Le seppie sono dei molluschi molto buoni che in cucina si prestano ad essere preparati in tanti modi diversi, dai primi ai secondi, passando per tantissimi antipasti e stuzzichini. Le seppie sono un po’ complicate da pulire per questo motivo nella maggior parte dei casi si acquistano già pulite e pronte per essere cucinate.

Acquistando le seppie da pulire però non solo è possibile risparmiare qualche soldino ma si è anche sicuri della genuinità e della freschezza. Inoltre alla fine avrete non solo la seppia ma anche la sacca del nero e l’osso, che si può usare per gli animali come gli uccellini e le tartarughe.

pulire-seppie

Ecco le istruzioni passo passo per pulire le seppie:

  • Prendete la vostra seppia e sciacquatela sotto l’acqua corrente, poi con le dita cercate l’osso, premete ai due lati per estrarlo, dato che è sotto la pelle non farete nessuna fatica, fate però attenzione a non rompere la testa.

  • Tagliate la seppia lungo l’apertura dalla quale è uscito l’osso e togliete tutte le interiora.

  • Eliminate anche la testa ed il becco che riconoscerete perché è la parte più dura. Togliete quindi gli occhi aiutandovi con una forbice e poi staccate la pelle, dalla quale potete poi recuperare le ali.

  • Con delicatezza tagliate la sacca del nero e mettetela in un bicchiere.

  • Sciacquate bene la seppia sotto l’acqua corrente fino a quando l’acqua ne uscirà limpida e senza residui.

  • Mettete le seppie a sgocciolare per circa 10 minuti in modo da eliminare tutta l’acqua.

  • Per evitare di sporcare e di macchiarvi le mani è consigliabile indossare dei guanti di lattice durante tutto il procedimento e di mettervi dentro il lavandino, in modo da avere sempre l’acqua a disposizione.

Una volta pulite potete preparare le seppie come preferite, qui trovate tante idee per realizzare ottime ricette.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail