La Corona di Francoforte nella ricetta tradizionale di Natale

La ricetta semplice per preparare la Frankfurter Kranz o Corona di Francoforte, una ciambella farcita perfetta da servire per il pranzo di Natale.


Natale si avvicina e tra le ricette che vi consiglio di provare c’è la Frankfurter Kranz o Corona di Francoforte, un dolce che fa parte della tradizione della cucina tedesca che le famiglie di Francoforte preparano sempre durante le feste. La Corona di Francoforte è stata inventata nel 1735, è un dolce antichissimo a forma di corona (kranz), un omaggio alle incoronazioni dei re e degli imperatori tedeschi che si svolgevano nella capitale.

Ingredienti


    Per la base:
    225 gr di burro
    225 gr di zucchero
    6 uova
    1 bustina di lievito per dolci
    100 gr di amido di mais
    250 gr di farina
    1 cucchiaio di rum (o 2 di maraschino)

    Per la crema al burro:
    1 litro di latte intero
    8 tuorli d’uova
    200 gr di zucchero
    150 gr di amido di mais
    essenza di vaniglia
    2 cucchiai di rum
    250 gr di burro

    Per la farcitura:
    1 vasetto di confettura di fragole (lamponi, ribes)

    Per il croccante:
    1 cucchiaio di burro
    6 cucchiai di zucchero
    150 gr di nocciole o mandorle tritate

    Per la decorazione:
    ciliegie rosse candite

Preparazione

corona-francoforte

Prendete una planetaria e montate le uova con lo zucchero e il burro fino ad avere un composto soffice, gonfio e cremoso. Nel frattempo setacciate insieme la farina, l’amido di mais e il lievito, incorporateli al composto di uova con una spatola mescolando dal basso verso l’alto. Unite il rum e mescolate ancora un pochino. Imburrate e infarinate uno stampo a ciambella a vostra scelta e versate l’impasto, poi cuocete la torta in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 – 40 minuti. Prima di sfornare fate la prova dello stecchino.

Nel frattempo potete dedicarvi alla preparazione della farcitura. Prendete una pentola grande (tipo quella pasta) e mettete i tuorli delle uova e lo zucchero e montateli bene con una frusta a mano, poi incorporate l’amido di mais e mescolate. Intanto scaldate il latte nel microonde per un minuto e mezzo, poi mettete dentro l’essenza di vaniglia, quindi versatene un po’ a filo sul composto di uova e mescolate in modo che si crei una cremina, proseguite così e mettete tutto il latte. Portate la pentola sul fuoco e fate addensare la crema a fuoco medio mescolando in continuazione con una frusta, appena la crema inizia a sobbollire potete spegnete il fuoco e trasferirla in una ciotola di vetro. Coprite la crema a contatto con la pellicola e fate raffreddare a temperatura ambiente. Mantecate la crema con il burro morbido e il rum e mescolate bene fino ad avere un composto omogeneo.

Preparate anche la copertura sciogliendo in un pentolino il burro e lo zucchero a fuoco dolce, poi mettete le nocciole e/o le mandorle e fatele caramellare, poi trasferire tutto su un foglio di alluminio unto di olio di semi.

Tagliate la torta in modo da avere tre dischi. Prendete un piatto da portata e mettete il disco della base, spalmate la marmellata di fragole e sopra fate uno strato abbondante della crema al burro, mettete sopra l’altro disco e mettete di nuovo la marmellata e la crema, aggiungete l’ultimo disco e cercate di far coincidere bene i bordi. Coprite tutta la superficie della torta con la crema e poi fate dei ciuffetti usando la sac a poche. Sui ciuffetti mettete le ciliegine candite.

Mettete la torta in frigorifero e fatela rassodare per almeno un paio d’ore.

Foto | da Flickr di foodfreak
Fonte | italiansdoeatbetter

  • shares
  • Mail