La ricetta dei Ricciarelli nel Calendario dell'Avvento

Ecco a voi la ricetta dei Ricciarelli, i biscotti tipici toscani, da inserire nel Calendario dell'Avvento. Scoprili su Gustoblog.

La ricetta che vi voglio proporre oggi riguarda la preparazione dei Ricciarelli, i tipici biscotti morbidi toscani, perfetti da mangiare sia al naturale, che inzuppati in una tazza di latte. Ma scopriamo ora insieme come realizzarli con i suggerimenti di Anna Moroni, svelati in occasione di una delle scorse puntate del programma tv "La prova del Cuoco".

I Ricciarelli, morbidi e dal profumo speziato, sono perfetti per essere gustati sia durante la colazione, che durante uno spuntino goloso di metà pomeriggio. Perfetti, inoltre, anche per essere nascosti all'interno del Calendario dell'Avvento: in questo modo i vostri bimbi inizieranno la giornata con la dose di dolcezza giusta.

Ingredienti



    400 g di manitoba
    200 g di madorle intere pelate
    25 g di farina di mandorla amara
    400 g di zucchero semolato
    100 g di miele mlllefiori
    120 g di albume pari a 4 albumi
    4 g di ammoniaca per dolci
    zucchero a velo

Preparazione


ricciarelli-ricetta

Iniziamo la nostra ricetta versando le mandorle all'interno di un mixer da cucina e frullandole insieme ad un cucchiaio di zucchero a velo (in questo caso dovremmo andare ad eliminare un cucchiaio di zucchero semolato dalla ricetta base).

Prendete ora la farina di mandorle, setacciatela e mettetela in una ciotola dove inizierete a lavorarla insieme alle mandorle tritate, l'ammoniaca per i dolci e lo zucchero semolato facendovi aiutare da una frusta.

A questo punto incorporate al composto anche gli albumi e il miele, quindi iniziate a lavorare energicamente prima nella ciotola e poi sopra ad un piano di lavoro con lo zucchero a velo.

Quando avrete ottenuto un filoncino piatto dell’altezza di 2 centimetri circa, iniziate a tagliare i biscotti che andrete poi a passere nello zucchero a velo. Adagiateli poi su una teglia foderata con la carta forno e cuocete per 12 minuti a 170 gradi.

Bon appetit!

Seguimi su Twitter.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail