Il cioccolato ai bambini: quando è il momento giusto e quale scegliere?

Fondente, latte o bianco: scopriamo qual è il cioccolato migliore per i bambini che il Natale si avvicina!

a:2:{s:5:"pages";a:4:{i:1;s:0:"";i:2;s:16:"Cioccolata calda";i:3;s:19:"Crema al cioccolato";i:4;s:27:"Budino al cioccolato bianco";}s:7:"content";a:4:{i:1;s:2673:"

Il cioccolato fa bene, fa male, fa ingrassare, migliora l’umore, andrebbe mangiato tutti giorni, andrebbe mangiato ogni tanto… sono davvero tante le affermazioni che girano sul conto del ‘nettare degli dei’ che a volte è proprio difficile raccapezzarsi, soprattutto se ci facciamo delle domande che riguardano il rapporto tra il cioccolato e i bambini piccoli.

Anche qui, mai che si riesca a ottenere una risposta univoca, ma devo dire che facendo un po’ di ricerche e parlando al solito con i pediatri, qualche idea più chiara ce la siamo fatta… Innanzitutto che il cioccolato fa bene a tutti e quindi anche ai bambini, ma da una certa età in poi: intorno all’anno di età si può iniziare a far sperimentare il cacao, magari nel latte, nel budino o in qualche merenda, mentre per il cioccolato – che andrà comunque proposto con parsimonia – meglio aspettare i due anni a causa dell’ingente contenuto di grassi saturi e della difficoltà di assimilazione da parte di fegato e reni che prima non sono ancora abbastanza maturi.

bambinicioccolato

La ragione di questo consiglio è, come sempre, a metà strada tra la salute e l’educazione, perché se è vero che il cioccolato stimola la serotonina e ci fa stare tutti più allegri (ma occhio, nei bambini potrebbe avere l’effetto di sovraeccitarli!), è vero anche che è pieno di zuccheri, quindi una proposta molto precoce rischierebbe di far abituare il bambino a gusti troppo dolci.

Tra i buoni motivi per iniziare a mangiare cioccolato presto, ci sono la sua grande ricchezza di magnesio, fosforo e flavonoidi e c’è anche un mito da sfatare: non è assolutamente vero che il cioccolato faccia venire le allergie alimentari né tantomento che favorisca l’acne giovanile. Invece fa bene al cuore e migliora addirittura le prestazioni sessuali maschili, ma questo non dovrebbe interessarvi se state leggendo questo post (a meno che non abbiate voglia di un fratellino o una sorellina da dare al vostro pargoletto).

Infine, se è da preferire quello fondente a quello al latte o al bianco, mah, certamente è da preferire il cioccolato di qualità, quello sul quale, in pratica, vedete scritto tra gli ingredienti “burro di cacao” e non “grassi vegetali”. Forse non tutti i piccoli ameranno il buon cioccolato fondente amaro e resta da sapere che quello bianco è notevolmente più grasso degli altri. Prima di salutarci vi lasciamo come sempre qualche utile ricetta per far decidere direttamente ai vostri piccoli quale sarà il loro cioccolato preferito.

";i:2;s:1230:"

Cioccolata calda


Cioccolata calda

Ingredienti



    250 ml di latte intero
    100 g di cioccolato fondente
    2 cucchiai di zucchero di canna
    1 cucchiaio di farina
    1 pizzico di cannella in polvere

Preparazione


Sminuzzate il cioccolato

e mettetelo in un pentolino assieme a tutti gli altri ingredienti tranne il latte e lavorate con un pestello. Quando avrete una composizione abbastanza omogenea, aggiungete metà del latte a freddo, una cucchiaiata per volta sempre continuano a pigiare e mescolare.

A questo punto, mettete il pentolino sul fuoco e unite il resto del latte portando lentamente a ebollizione mescolando con un cucchiaio di legno e facendo attenzione che non si attacchi né al fondo né ai bordi.

Una volta pronta, versate la cioccolata fumante in tazza. I più golosi potranno aggiungervi mezzo bicchierino di Rum oppure una grattatina di polvere di peperoncino, ma soprattutto tanta bella panna.

";i:3;s:975:"

Crema al cioccolato


Crema al cioccolato

Ingredienti



    5 dl di latte
    4 tuorli d’uovo
    40 g di zucchero
    80 g di cioccolato al latte
    sale q.b.

Preparazione


Versate in un pentolino il latte con il cioccolato a pezzetti e il sale, portate a ebollizione e cuocete finché il cioccolato non si sarà del tutto sciolto.

Intanto sbattete i tuorli con lo zucchero fino a ottenere uno zabaione spumoso, poi versatevi dentro il latte al cioccolato tiepido mescolando di continuo; infine fate sobbollire questa crema a fuoco bassissimo fino alla consistenza desiderata.

A questo punto riponete la crema in un barattolo ermetico sterile, tenetela in frigorifero per un paio d’ore e poi di nuovo fuori a temperatura ambiente, pronta per essere spalmata!

";i:4;s:3041:"

Budino al cioccolato bianco


Budino al cioccolato bianco

Ingredienti



    150 g di cioccolato bianco
    2 cucchiai di panna
    10 g di gelatina in fogli
    1 cucchiaio di Rum
    3 albumi d’uovo

Preparazione


Fate ammorbidire la gelatina

in una ciotola d’acqua fredda, mentre spezzettate il cioccolato e lo mettete in un pentolino con la panna e il Rum a fondere a bagnomaria.

Unite la gelatina strizzata mescolando per farla sciogliere, togliete dal bagnomaria e fate stiepidire mentre montate a neve gli albumi per poi unirli al composto di cioccolato.

Versate il composto in uno stampo da budino e conservatelo in frigorifero per almeno 3 ore, poi per sformarlo immergetelo rapidamente in acqua calda e decorate con foglioline di menta.

Foto | Malingering
Foto | hugovk
Foto | Andres Rodriguez
Foto | Rebecca Siegel

Il cioccolato ai bambini: quando è il momento giusto e quale scegliere?

";}}

  • shares
  • Mail