Expo 2015: gli Stati Uniti presentano l'"American Food 2.0"

Expo 2015 e gli USA compiono uno sforzo per cercare di “nutrire il Pianeta”: un'occasione interessante per conoscere i mille aspetti della cucina americana

Expo 2015 vedrà aggirarsi nei suoi spazi una serie di furgoncini che servono innovativi cibi e bevande regionali americani: sono i Food Truck Nation e rientrano nel progetto degli Stati Uniti d’America che saranno presenti all’Expo con un padiglione dal titolo Cibo Americano 2.0: Uniti per nutrire il Pianeta (tema che è un po’ banale, secondo il mio punto di vista). Leggiamo sul sito dell’Expo:

Gli Stati Uniti presentano un Padiglione dinamico che mostra il ruolo unico dell’America nel futuro del cibo in tutto il mondo e crea una discussione globale sulla sfida di nutrire più di 9 miliardi di persone entro il 2050. Con il tema "Cibo Americano 2.0: Uniti per nutrire il Pianeta” il Padiglione racconta la storia del cibo americano – della sua innovazione, diversità e imprenditorialità - attraverso temi che includono la sicurezza alimentare e la politica, le relazioni internazionali, la scienza e la tecnologia, la nutrizione e la salute, oltre alla cultura culinaria.

La cucina degli Stati Uniti, le ricette in un mix di sapori e culture

La cucina statunitense, su cui abbiamo già avuto modo di soffermarci, è varia anche in considerazione della grande estensione del Paese e dell’incredibile mix di culture e popoli che lo formano: a livello teorico, parlare di cucina degli Stati Uniti d’America è impossibile (come lo è per la cucina europea o africana o asiatica), mentre si dovrebbe parlare delle varie cucine che esistono e convivono in quell’enorme Paese.

Ci sono, in ogni caso, dei tratti comuni nella cucina statunitense, come, per esempio, la presenza di pancake, cereali e latte per la prima colazione; insalate miste per il pranzo, arricchite con salse dalle più ordinarie a quelle con accostamenti veramente improponibili per il nostro palato. Onnipresente è il pollo e la carne di manzo, che ritroviamo in insalate (vedi sopra), negli hamburger ma anche nello street food che negli USA è un vero e proprio business (come molte altre cose del resto). Per i dolci? La cheesecake, senza dubbio, è una delle torte più diffuse, pur con tutte le differenze del caso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail