Lo strudel ai porri e speck con la ricetta veloce

Ecco come preparare uno sfizioso strudel salato ai porri e speck con la ricetta semplice

Oggi vi propongo un nuovo strudel salato, quello ai porri e speck. Si tratta di una ricetta abbastanza veloce ma con una marcia in più, ovvero la cottura dei porri in padella con il latte, che li rende decisamente più cremosi e saporiti. Una classica pietanza salvacena, grazie alla pasta sfoglia già pronta che, se presente in freezer, risulta un'ottima alleata in tutte le situazioni di "emergenza".

strudel ai porri e speck

In famiglia, contrariamente alle aspettative, è piaciuto tantissimo. E' ottimo sia come antipasto, se servito a fette, che come secondo piatto, da accompagnare magari con un contorno di patate al forno. A questo proposito vi consiglio anche lo strudel alla zucca e salsiccia e quello al prosciutto e funghi.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia
100 gr di speck a fette
4 porri
40 gr di burro
latte qb
farina qb
3 cucchiai di grana grattugiato
noce moscata qb
sale e pepe
olio extravergine di oliva


Preparazione

Pulire i porri eliminando la base e le foglie esterne. Tagliarli a rondelle e metterli a rosolare in un tegame con il burro, del sale e del pepe. Dopo 5 minuti di cottura spolverarli con poca farina ed una volta assorbita coprirli con del latte. Portare a cottura fino a quando risulteranno cremosi. Spegnere la fiamma e fare raffreddare. Porre la pasta sfoglia su un foglio di carta forno. Distribuire un primo strato di fette di speck, aggiungere i porri, poi uno strato di grana grattugiato ed ancora lo speck. Chiudere bene la pasta sigillando bene i bordi quindi spennellare con poco olio e fare cuocere in forno a 180 °C per circa 20-25 minuti.

Foto | Thinkstock

  • shares
  • Mail