Anne Hathaway interrompe la dieta vegana: "Stavo male"

La bellissima attrice Anne Hathaway ha interrotto la dieta vegana poiché le provocava problemi di salute. E gli animalisti insorgono. Scoprine di più su Blogo.

Anne Hathaway, la bellissima attrice diventata famosa per essere una delle protagoniste del film "Il Diavolo veste Prada", sta facendo molto parlare di sé nelle ultime ore per le sue scelte di vita.

L'artista di Hollywood, infatti, era diventata negli ultimi mesi l'icona di tutti i vegani ma, a quanto pare, questa scelta alimentare iniziava a darle dei seri problemi di salute.

Quello che negli ultimi giorni era stato il sospetto di molti, è stato confermato nelle ultime ore da parte della diretta interessata che ha dichiarato di aver interrotto la dieta vegana perché stava male.

I malesseri sarebbero emersi in occasione delle riprese del film Interstellar; è stato in questo frangente che Anne Hathaway si è resa conto che questo regime alimentare le provocava dei problemi di salute:

Durante le riprese del film, con indosso quella tuta così pensante, avevo bisogno di forza, energia e resistenza e la dieta vegana che seguivo non mi faceva stare bene

Anne-Hathaway-interrompe-la-dieta-vegana

Anne Hathaway ha confessato di accusare continuamente spossatezza e ha deciso di "rimediare" al problema andando al ristorante e ordinando un piatto di pesce. L'attrice ha poi dichiarato che dopo aver gustato la portata in questione si è sentita subito meglio.

La star americana seguiva da diverso tempo un tipo di alimentazione che riguardava principalmente il consumo di cereali integrali, avocadoo, mandorle, semi di sesamo, ciocolato fondente, zenzero, curcuma e verdure ad alto contenuto di antiossidanti. Ma, evidentemente, questi alimenti non erano sufficienti per darle l'apporto calorico di cui necessitava durante una giornata lavorativa piuttosto pesante.

Tale decisione, ovviamente, non è passata inosservata dai suoi fan e dal mondo vegano, ma anche da parte di animalisti e della Peta che l'hanno accusata di far soffrire gli animali a scopo alimentare.

Seguimi su Twitter.

  • shares
  • Mail