La pasta fagioli e cozze da preparare con il Bimby

Tipico primo piatto della tradizione napoletana, ecco come preparare un'ottima pasta fagioli e cozze con il Bimby

La pasta e fagioli con le cozze è un piatto appartenente alla tradizione gastronomica napoletana. Si tratta di un primo semplice ma ricco, che a mio parere potrebbe tranquillamente costituire un piatto unico. Tipico esempio dell'incontro tra terra e mare, la pasta fagioli e cozze si prepara con il Bimby per un risultato ancora più veloce che può variare a seconda dei gusti assumendo una consistenza più o meno cremosa.

pasta fagioli e cozze

La pasta fagioli e cozze è perfetta per un pranzo speciale, non richiede chissà quale spesa ne chissà quali accorgimenti ed il Bimby, a questo proposito, facilita notevolmente nell'impresa. La ricetta che ho seguito, e che proviene da quì, prevede l'utilizzo dei fagioli in scatola. Per un risultato ancora più apprezzabile lessateli da voi con l'accorgimento di metterli a bagno la sera precedente. Provate anche la versione semplice e tradizionale della pasta e fagioli.

Ingredienti

2 scatole di fagioli borlotti
50 gr di olio di oliva
1/2 spicchio d'aglio
30 gr di pancetta
10 cl di di passata di pomodoro
1 rametto di rosmarino
250 gr di di cozze sgusciate
100 cl di acqua
1 cucchiaio di dado Bimby
200 gr di pasta
sale e pepe

Preparazione

Versare nel boccale l'olio, l'aglio, la pancetta ed il rosmarino. Azionare per 3 minuti a temperatura 100° velocità 4. Aggiungere metà dose dei fagioli e tritare per 5 secondi a velocità 7. Unire l'acqua di cottura delle cozze insieme a tanta acqua della bottiglia quanta serve fino ad arrivare ad 1 lt, il dado, la passata di pomodoro e cuocere per 8 minuti a temperatura 100° antiorario velocità soft. Una volta raggiunto il bollore unire la pasta, il sale, il pepe e continuare la cottura fino al momento in cui la pasta sarà cotta, alla temperatura di 100° senso orario velocità Soft. 5 minuti prima di fine cottura unire i fagioli rimasti e le cozze. Regolare di sale e pepe e servire ben calda con un filo di olio.

Foto | Paola Sucato

  • shares
  • Mail